Hikvision a Sicurezza 2017

 

Il contratto con Fiera Milano è già stato siglato: Hikvision si prefigge una presenza da protagonista anche nella prossima edizione di Sicurezza, di scena dal 15 al 17 novembre 2017.

 

In termini di superficie espositiva, Hikvision riconferma la stessa granitica presenza del 2015, ma promette una fiera dall'impatto ancora più imponente, in grado di interpretare il nuovo e massiccio ruolo di Hikvision quale Total Solution Provider sul mercato globale della sicurezza.

La partecipazione a Sicurezza e il relativo investimento in superficie rientrano, infatti, in una più ampia strategia di espansione che passa per il marketing e comunicazione, che individua nella fiera l'ultimo e fondamentale passo per tagliare il traguardo del 50% di market share sul mercato italiano della videosorveglianza.

“Considerato che, da rielaborazioni su fonte IHS, in meno di 4 anni di attività abbiamo conquistato il 25% del mercato, il traguardo del 50% è molto più vicino di quanto non sembri” dichiara Massimiliano Troilo, che nel Gruppo ricopre anche la funzione di Strategist.

E questo è solo il primo step della scalata di Hikvision al mercato globale della sicurezza.

La mission dell’azienda è, infatti, quella di arrivare a fornire una linea completa di soluzioni che superino la sola videosorveglianza, per abbracciare altri segmenti chiave come intrusione, controllo accessi, intercom e molto altro ancora.

Il tutto in un sistema unico, convergente governato da un'unica piattaforma di gestione.

Il piano strategico di Hikvision prevede una tabella di marcia serrata ed estremamente ambiziosa.

Entro la fine del 2016 saranno introdotte sul mercato le nuove linee per intrusione, controllo accessi e intercom, che chiuderanno il cerchio dell'offerta di security Hikvision a 360 gradi.

Per il segmento dell'antintrusione, il board di Hikvision Italy si è prefissato l'obiettivo di conquistare - come per la TVCC - il 50% di market share entro il 2020 e dispiegherà tutta la sua potenza di fuoco per raggiungere la meta, lavorando a pieno ritmo.

E non solo su quel fronte, visto che per la fine 2017 Hikvision dovrà aver consolidato il proprio ruolo di Total Solution Provider sul mercato globale della sicurezza.

La presentazione a fiera SICUREZZA sarà, dunque, solo il culmine di un processo ben più articolato e di rilancio per un ambizioso 2018.

Questo perché, per un'azienda come Hikvision, numero uno al mondo in tecnologie per la videosorveglianza, il fatto di qualificarsi e proporsi sul mercato come Total Solution Provider riveste, in questo momento storico, un significato particolarmente ampio e circostanziato.

Sul piano squisitamente tecnologico, significa fornire delle risposte tecniche a dei problemi di integrazione concreti, attraverso la proposta di soluzioni di sicurezza convergenti.

Sul piano strategico, significa giungere a una convergenza del mercato su un unico sistema, pensato e sviluppato da un unico produttore e gestito da un solo software di programmazione, gestione e supervisione. “Convergenza significa superamento del concetto di integrazione e questo significa, di necessità, convergenza su un solo brand - precisa Troilo - L'unico brand che, sullo scenario mondiale, possa garantire visione strategica, capacità produttiva e quella solidità finanziaria che sono imprescindibili per offrire tutto ciò che serve a dare sicurezza nella massima semplicità. Questo sarà Hikvision”.

 

Pubblica i tuoi commenti