Pannelli fotovoltaici nel mirino

Si chiama LiteSUN la catena ottica in fibra plastica che unisce, proteggendoli, i moduli fotovoltaici.

Luceat presenta LiteSUN, catena ottica in fibra plastica che unisce indissolubilmente tra loro i moduli fotovoltaici, impedendone il furto.
Non si tratta di un sistema legato al campo fotovoltaico, ma protegge ogni singolo pannello: al dispositivo è collegato un cavo in fibra plastica Litewire che viene inserito nei fori dei pannelli, collegandoli in un anello indissolubile
Qualora le asole sui pannelli non siano disponibili o si voglia un sistema di ancoraggio ancora più resistente, si possono anche utilizzare dei particolari bulloni di fissaggio antistrappo, forati per il passaggio della fibra.
LiteSUN è un sistema di facile installazione, flessibile e resistente, poiché il cavo LiteWire si connettorizza in 30 secondi senza attrezzi specifici, ha un diametro di solo 2,2 mm e un raggio di curvatura di soli 20 mm, che garantisce un'installazione rapida e una resistenza di oltre vent'anni senza invecchiare e arrugginire, anche in presenza di condizioni atmosferiche avverse.
LiteSUN è economico e sicuro, in quanto si possono connettere insieme centinaia di pannelli con un unico cavo, cablando facilmente anche campi fotovoltaici già esistenti.
Inoltre, trattandosi di un segnale luminoso, risulta impossibile bypassare o intercettare il segnale per rubare il pannello.
Un furto effettuato tagliando la struttura di alluminio di supporto del modulo implicherebbe un danno irrimediabile al pannello e il taglio del cavo attiva la segnalazione di effrazione.
Infine, la totale immunità elettromagnetica del cavo in fibra plastica Litewire protegge il sistema da fastidiosi falsi allarmi.

Pubblica i tuoi commenti