Nuova linea fire by Elkron

Elkron presenta la nuova linea di sistemi antincendio convenzionali – certificati EN54 e dal design morbido e pulito – ideali per l’installazione in ambito industriale e terziario.

I segni distintivi delle innovative centrali sono l’interfaccia utente semplificata e una gestione versatile della sicurezza, che consentono di personalizzare il controllo dei vari ambienti, prescindendo dalla complessità delle superfici.
La casa torinese struttura l’offerta per rispondere a qualunque esigenza, abbinando a queste soluzioni una selezione di accessori opzionali che implementano le funzioni dei modelli base.
Di dimensioni compatte e discrete, le nuove centrali a microprocessore C/402 e C/404 sono realizzate per gestire da due a quattro zone indipendenti, con un massimo di 32 dispositivi per zona.
Elkron rende la gestione della sicurezza immediata e intuitiva, considerando ogni linea come se fosse un’area, attivabile o meno, tramite un semplice comando da tastiera.
In aggiunta, per rafforzare ulteriormente il sistema antincendio, Elkron mette a disposizione anche le schede opzionali MR402 e MR404 che forniscono uscite a relè supplementari.
La gamma si completa con la centrale modulare a microprocessore 16 bit C/7000, in grado di monitorare fino a 16 zone.
Resistenti a temperature che oscillano tra i -10°C e i 55°C, i quattro modelli di rivelatori Elkron rappresentano una vera sfida all’innovazione, grazie alla loro elevata sensibilità nel riconoscimento del minimo segnale di pericolo.
Il rivelatore ottico di fumo FDO400 basa il proprio principio di funzionamento sull’effetto Tyndall, ossia la diffusione della luce causata dalle particelle di fumo presenti nell’aria.
Il microcontrollore interno calcola la compensazione della lettura e mantiene una sensibilità costante nel tempo, correggendo l’eventuale aumento di livello causato dai depositi di polvere nella cella di analisi.
Viceversa, i due modelli di rilevatori termici sono realizzati per funzionare in base alla discriminazione della temperatura di un ambiente.
FDT400, tarato sul calore statico, ne controlla la soglia, mentre FDTD400, calibrato sul calore dinamico, è realizzato per verificarne l’incremento.
Per ambienti particolarmente complessi che richiedono una maggiore attenzione e un doppio controllo, Elkron propone FDOT400, il rivelatore che integra entrambe le tecnologie ottiche e termiche.
Infine, a completamento dei sistemi convenzionali, l’azienda mette a disposizione un assortimento di prodotti ausiliari da associare alle centrali come pannelli ottico-acustici, campane tradizionali o elettroniche e pulsanti di allarme, a rottura (P445), a riarmo (P440) e a riarmo manuale IP67 (2570WP).

Pubblica i tuoi commenti