Analisi prodotto – DVR Turbo HD 5.0 – Il digital video recorder ibrido, intelligente ed economico

Hikvision
DVR Turbo HD 5.0 di Hikvision - ph credits Sicurezza

La nuova gamma di DVR Turbo HD 5.0 AcuSense (serie 7200) di Hikvision introduce tecnologie avanzate come la compressione video H265 Pro+ e soluzioni “smart” per il rilevamento e l’analisi video con un prezzo accessibile e la garanzia di una perfetta integrazione con gli impianti di videosorveglianza attuali e futuri

Nonostante le telecamere siano diventate, nel corso del tempo, sempre più efficienti, potenti e intelligenti, tanto da poter, in alcuni casi, effettuare autonomamente l’analisi delle riprese, il DVR rimane tuttora un elemento fondamentale in un sistema di videosorveglianza.

In passato il suo compito era quello di ricevere e governare i flussi audio/video analogici, registrandoli su hard disk e interfacciandosi con l’utente. Ora deve svolgere molte più funzioni e, obbligatoriamente, deve sapersi adattare alle varie tipologie di telecamere installate negli impianti vecchi e nuovi.

Per questi e altri motivi, chi decide di aggiornare un vecchio sistema di videosorveglianza o realizzarne uno ex novo deve considerare attentamente le dotazioni, le funzionalità e le potenzialità del nuovo DVR, valutando soluzioni ad hoc come l’NVR (Network DVR) oppure ibride capaci di gestire sia i segnali analogici SD/HD sia quelli digitali IP.

A quest’ultima categoria appartiene la nuova serie 7200 Pentahybrid Turbo HD 5.0 AcuSense di Hikvision, dieci DVR dall’eccellente rapporto prezzo/prestazioni, che si differenziano per la risoluzione video e il numero di canali analogici/IP supportati. Tutti i modelli si spingono ben oltre i limiti dei tradizionali DVR ibridi avvicinandosi ai migliori NVR sul mercato e riuscendo addirittura a rendere intelligenti le telecamere analogiche e AHD di vecchia generazione, progettate quando l’analisi video era a esclusivo appannaggio dei sistemi di videosorveglianza professionali più avanzati e costosi.

Hikvision
Frontale / DVR Turbo HD 5.0 di Hikvision - ph credits: Sicurezza

Ingressi analogici e digitali con tecnologia AcuSense

Il termine Pentahybrid evidenzia la capacità dei nuovi DVR Hikvision di gestire cinque diverse modalità e tecnologie video, dal vecchio CVBS (video composito analogico a definizione standard) fino al più recente IP passando per gli HD analogici TVI, AHD e CVI. A seconda del modello sono disponibili 4, 8 oppure 16 ingressi analogici su prese BNC e 6, 8, 12, 16 o 24 canali IP attraverso la presa LAN RJ45.

La tecnologia AcuSense, disponibile su 2, 4 o 16 canali in base al modello, introduce l’analisi video intelligente anche su impianti esistenti per semplificare le operazioni di ricerca e rendere il sistema ancora più funzionale e affidabile.

Grazie all’hardware di ultima generazione supportato da una GPU con sofisticati algoritmi di Deep Learning, la tecnologia AcuSense è in grado di rilevare e discriminare persone e veicoli escludendo altri oggetti in movimento come animali, pioggia o vegetazione. Secondo Hikvision permette di ridurre i falsi allarmi del 90% senza necessariamente sostituire le vecchie telecamere o ridurre la sensibilità di rilevamento. La tecnologia implementa inoltre una funzione di ricerca rapida che consente all’operatore di distinguere automaticamente le registrazioni contenenti persone e veicoli, garantendo risparmio di tempo nella ricerca ed evitando così di rivedere inutilmente ore e ore di filmati.

Analisi video avanzata on-board

Gli algoritmi di Deep Learning consentono anche di effettuare un’analisi video avanzata delle riprese per rilevare la posizione e la direzione di un soggetto potenzialmente pericoloso attivando le necessarie procedure. 

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

Sei abbonato a Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome