Milano, appuntamento a giugno con Droni Hub

 

Appuntamento a fieramilanocity - dal 7 al 9 giugno 2016 - con Droni Hub, uno dei sei settori di Technology Hub, l’evento professionale in tema di tecnologie innovative promosso da Senaf.

 

Valutare lo stato di salute delle coltivazioni agricole e l’estensione effettiva di boschi e foreste, mappare dall’alto un territorio per verificare l’esistenza di abusi edilizi, immobili non dichiarati, lavori e cantieri non autorizzati; rilevare le aree soggette a frane o danneggiate a seguito di eventi calamitosi quali terremoti, inondazioni, incendi, fino alla possibilità di analizzare in tempo reale, tramite la telemetria, la qualità dell’aria e dell’inquinamento chimico delle nostre città, per restaurare siti e monumenti di interesse storico-archeologico. Sono sempre più versatili e numerosi gli utilizzi e i campi di applicazione dei droni, un mercato in forte crescita con oltre 1.200 velivoli in Italia, come riportano i dati del Rapporto 2015 sull’attività dell’ENAC - Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, secondo cui sono circa 600 le aziende specializzate nella produzione di questi velivoli radiocomandati.

Un fenomeno che, dalle operazioni militari e di difesa, si è spostato all’uso civile, investendo settori che spaziano dalla sicurezza all’edilizia, passando per l’architettura e l’agricoltura, e che dal 7 al 9 giugno 2016 saranno al centro di Droni Hub, uno dei sei settori di Technology Hub - l’evento professionale delle tecnologie innovative per il tuo futuro, promosso da Senaf per fare incontrare il mondo imprenditoriale con i fornitori delle nuove tecnologie.

All’interno di Droni Hub, ci sarà la possibilità - per il visitatore - di scoprire le varie tipologie di droni esistenti: non solo i droni aerei (strutture a elica, planari, ibride), ma anche i droni terrestri (rover),e i droni marini.

Sarà possibile valutare i loro usi in ambito professionale, potendo approfittare di un momento di interscambio formativo sulle novità regolamentari, sulle limitazioni previste dalla legge e sulle licenze necessarie per il pilotaggio.

 

Ricordiamo che, oltre all’area dedicata ai droni, Technology Hub - sviluppato tra spazi espositivi, workshop, convegni, case history e presentazioni tecniche - sarà composto anche da 3DPrint Hub e Additive Manufacturing Hub, che metteranno in mostra soluzioni per la stampa 3D e l’additive manufacturing, materiali, macchine e servizi per la prototipazione e la produzione rapida; Material Hub, dove verranno approfondite le tematiche dedicate all’applicazione di nuovi materiali, in particolare nanomateriali, eco materiali e grafene; Elettronica e IoT Hub, che ospiterà i fornitori di elettronica e di soluzioni per l’Internet delle Cose e Robot Hub, che darà alle imprese l’opportunità di incontrare produttori e fornitori di robot, hardware, software, componenti e accessori, con un focus particolare sulla robotica collaborativa e di servizio.

Pubblica i tuoi commenti