Euralarm appoggia la Commissione Europea

La Commissione Europea ha adottato il piano di azione per un’industria della sicurezza innovativa e competitiva, il cui obiettivo è quello di promuovere la crescita e aumentare l’occupazione nell’industria della sicurezza della UE.

In qualità di Associazione di aziende paneuropee - che rappresenta oltre 2.500 aziende e associazioni nazionali in 16 paesi - Euralarm è orgogliosa di aver contribuito allo sviluppo di questo piano di azione e continuerà a sostenere attivamente la Commissione nella sua attuazione.
Euralarm e i suoi membri sostengono la priorità della Commissione nell’istituire un migliore funzionamento del mercato interno europeo relativamente ai settori di security e safety, in quanto questa è la condizione essenziale per migliorare la competitività del settore e la sua capacità di innovare.

Marc Chabaud, presidente di Euralarm, ha accolto con favore il piano di azione, affermando: "La capacità dell'industria europea della sicurezza civile - in particolare delle PMI - di restare competitivi di fronte alla concorrenza globale dipenderà dal superamento della frammentazione del mercato interno europeo. Differenti standard nazionali, l'applicazione carente delle Norme europee esistenti e gli ostacoli per la valutazione e la certificazione dei prodotti e dei servizi sono le cause principali di questa frammentazione e la riforma delle policy dovrebbe, quindi, essere una priorità".

Euralarm sostiene il parere della Commissione in merito alla necessità di una proposta legislativa che istituisca un ampio schema di valutazione della conformità per i sistemi di allarme.
A tale proposito, si compiace dell’apprezzamento, da parte dell’Unione Europea, dello schema di certificazione Led Euralarm, Certalarm.
Inoltre, come affermato dalla Commissione, accelerare gli sforzi di standardizzazione nel settore della sicurezza è una priorità assoluta.
La rapida evoluzione delle tecnologie digitali offre ampio spazio per il crescente livello di innovazione dei sistemi, migliorando le capacità dei sistemi antincendio e di sicurezza e trasformando i modi in cui i servizi di protezione possono essere integrati e gestiti.
Sfruttare al massimo queste nuove funzionalità, grazie a un'applicazione efficace delle Norme europee, sarà il modo migliore per migliorare la tutela di persone e cose e per adattarsi ai nuovi rischi di sicurezza per il futuro.

Pubblica i tuoi commenti