Smart Building Levante 2018 – Il Levante riparte con le tecnologie smart

Smart Building Levante 2018

A sei mesi dal kick-off di Smart Building Levante, assegnati i primi 4.000 mq; confermati alcuni tra i principali produttori nazionali e internazionali di dispositivi per il mercato home and building automation e della sicurezza. Al via il Premio Smart Building la cui cerimonia avverrà in occasione di Smart Building Levante il 22 novembre

A sei mesi dal suo svolgimento, Smart Building Levante, l’evento fieristico che colma il vuoto di una manifestazione dedicata alle tecnologie smart specificatamente rivolta ai professionisti delle regioni del Mezzogiorno d’Italia, che si terrà a Bari nel nuovo padiglione della Fiera del Levante il 22 e 23 novembre, registra risultati che già superano le previsioni.

I primi numeri di Smart Building Levante

Messa in cantiere all’inizio dell’anno, Smart Building Levante sta raccogliendo il convinto consenso dalle aziende: i primi 4.000 mq espositivi sono già stati assegnati a oltre 60 marchi, tutti espressione delle tecnologie e dei servizi applicati all’edificio in rete che, grazie alle connessioni in fibra o satellite, permettono agli abitanti di accedere alle nuove funzionalità in tema di efficienza energetica, sicurezza, comfort.

Data la positiva risposta del mercato, l’organizzazione è già alla raccolta di ulteriori adesioni per possibili ampliamenti dell’area espositiva.

Le aziende partecipanti

Le aziende che sinora hanno aderito compongono un’ampia gamma d’offerta: connessioni e reti in fibra, sistemi di ricezione dei segnali tv e di home and building automation, software di progettazione e gestione, termoidraulica di nuova generazione e sicurezza. Specialmente quest’ultima categoria merceologica sta dimostrando grande vitalità e partecipazione a conferma di un mercato in continua e regolare crescita.

La mission di Smart Building Levante

Il numero di adesioni esprime inoltre l’importanza di Bari e del suo territorio, percepito come traino principale per le altre regioni del Sud e il tema dello smart building è un fattore chiave per il rilancio economico e la creazione di nuova occupazione. Il rinnovo dell’impiantistica negli edifici costituisce, infatti, un elemento che favorisce l’innovazione dei modelli del costruire e lo sviluppo delle reti tlc ad alta velocità e dei nuovi servizi digitali in una dimensione complessiva di sostenibilità.

La risposta sin qui ottenuta sancisce il ruolo di Smart Building Levante quale risorsa unica nel suo genere, riferimento commerciale per orientarsi tra prodotti, servizi, innovazioni, modalità d’installazione, norme e regolamenti. Un appuntamento che offre anche un intenso programma di seminari per l’aggiornamento professionale, consentendo a installatori, progettisti, integratori, costruttori edili di acquisire le informazioni su prodotti, servizi e nuovi business.

Il Premio Smart Building 2018

A Smart Building Levante ci sarà, inoltre, la cerimonia del Premio Smart Building 2018. Istituito tre anni fa per dare rilievo e visibilità al concetto di edilizia smart, il Premio è rivolto a committenti, progettisti, costruttori che rendono possibile lo sviluppo dell’intelligenza in termini di connessione, efficienza, servizi e prestazioni dando vita all’innovazione dell’abitare basata sulla rivoluzione digitale.

Una giuria di alto livello, composta da professionisti e docenti universitari, sceglierà in base ai requisiti di efficienza energetica e riduzione dei consumi, utilizzo del BIM, predisposizione alla rete ed installazione di dispositivi relativi alla home and building automation. La valutazione sarà fatta su quegli elementi di innovazione che rappresentano il futuro della progettazione e della costruzione edilizia.

Le informazioni per gli architetti, i costruttori e i committenti che desiderano candidare i lavori si trovano alla pagina del sito di Smart Building: smartbuildingitalia.it/premio2018/

Smart Building Roadshow

A Smart Building Levante ci sarà, infine, anche l’epilogo dello Smart Building Roadshow promosso in collaborazione con Anitec-Assinform e la partnership di SICUREZZA - Fiera Milano, Linkem e Fibernet per sensibilizzare gli operatori e la PA sull’importanza dell’applicazione dell’art. 135 bis del T.U. dell’Edilizia che rende obbligatoria la predisposizione alla ricezione a banda larga negli edifici nuovi o ristrutturati. Dopo le tappe a Vicenza, Catania e Roma, il Roadshow sarà il 28 settembre a Lecce per concludersi, appunto, a Smart Building Levante.

Pubblica i tuoi commenti