Cavi per videosorveglianza su base coassiale e IP

 

Italiana Conduttori offre una gamma di cavi sia per videosorveglianza su base coassiale, sia LAN per videosorveglianza IP.

 

I suoi prodotti sono adatti per impianti e telecamere analogiche e per sistemi digitali in alta definizione, fino alle più sofisticate trasmissioni video con apparecchiature professionali dotate di interfacce SDI, HD-SDI.

I cavi coassiali VSHD sono disponibili con differenti diametri, da un minimo di 3,6 a uno di 6,6 mm.

Il cavo LAN che si è rilevato adatto ai sistemi IP è il Cat. 5e U/UTP.

Questi prodotti sono a loro volta disponibili in cavi compositi, per consentire l’alimentazione remota degli apparati (ad esempio telecamere telecomandate PTZ), dove i cavi sono abbinati a conduttori elettrici di sezione diversa, in funzione della distanza e della tensione di esercizio degli apparati dall’alimentazione.

Sono certificati a Norma CEI-UNEL 36762, il che si traduce nella coesistenza, nel medesimo cavidotto, di altri cavi elettrici.

Altra caratteristica comune a tutti i prodotti Cavel dedicati alla videosorveglianza è la guaina in LSZH: non propagante la fiamma - bassa emissioni di fumi a zero alogeni - è suggerita per la posa in luoghi pubblici e a fronte di esigenze di sicurezza antincendio (scuole, ospedali, banche, aeroporti). Inoltre, resistente ai raggi UV, è ideale per la posa sia interna che esterna.

Pubblica i tuoi commenti