Videosorveglianza – Analisi – AXIS P3807-PVE. Quattro sensori per una copertura di 180°

AXIS
AXIS P3807-PVE

Per sorvegliare grandi spazi come magazzini, hall, piazze e parcheggi non è obbligatorio impiegare due o più telecamere: basta sceglierne una sola, multisensore e panoramica, come la AXIS P3807-PVE

La videosorveglianza di grandi spazi esterni e interni come piazze, parcheggi, incroci stradali, hall di alberghi, food court e magazzini richiede prodotti e soluzioni installative ad alte prestazioni. Le distanze in gioco, le numerose zone da monitorare e le mutevoli condizioni ambientali possono facilmente compromettere l’efficacia delle riprese se, per varie ragioni, le telecamere non sono idonee oppure mal posizionate. L’evoluzione tecnologica ha permesso di risolvere molti dei problemi che gli installatori dovevano affrontare in passato nella progettazione di questa tipologia di sistemi di sorveglianza. Nel primo step di questo percorso, i protagonisti sono stati i sensori megapixel a elevata sensibilità, le tecnologie di elaborazione dei segnali e le ottiche di alta qualità, capaci di incrementare la risoluzione delle immagini e quindi di “catturare” i più piccoli dettagli in qualsiasi condizione di luce. Il secondo step, in pratica quello che stiamo vivendo attualmente, riguarda invece l’utilizzo e la gestione di più ottiche e sensori (talvolta anche riposizionabili) per garantire riprese panoramiche a 180° evitando l’installazione di due o più telecamere, lenti fish-eye e gli inevitabili compromessi sul fronte della qualità delle immagini.

AxisLe telecamere multisensore semplificano la progettazione, la messa in opera dell’impianto di videosorveglianza e la gestione delle riprese. Inoltre, spesso assicurano prestazioni superiori rispetto alle singole telecamere monosensore e permettono di ridurre i costi di realizzazione e manutenzione. Tra le telecamere multisensore più interessanti presenti attualmente sul mercato abbiamo selezionato per l’analisi di questo mese la AXIS P3807-PVE, una dome di medie dimensioni che eredita dai modelli di punta dell’azienda svedese soluzioni e tecnologie avanzate come il Lightfinder, il Forensic WDR e lo Zipstream

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

Sei abbonato a Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome