Video globale per Villa Regina Margherita

Villa Regina Margherita, a Bordighera, è oggi uno dei poli museali più importanti dl tutto il Paese. Per la sua sicurezza, è stato messo a punto un impianto video in grado di tutelare sia le preziose opere d’arte contenute che l’edificio nel suo complesso.

Villa Regina Margherita di Bordighera, la splendida residenza dove Margherita di Savoia volle trascorrere gli ultimi anni della sua vita, è uno degli edifici più interessanti di tutto il territorio ligure.
Lo scorso 19 giugno, dopo circa due anni di restauro, il palazzo, ora di proprietà della Provincia di Imperia e del Comune di Bordighera, è stato inaugurato al pubblico.
Oggi la villa può proporsi come un vero e proprio museo e polo culturale di assoluto rilievo nel panorama nazionale, in quanto ospita una delle più estese e preziose collezioni d’arte private europee di dipinti, mobili e porcellane, provenienti dalla straordinaria collezione Terruzzi.
Un percorso espositivo che colpisce non solo per i numeri della collezione, più di mille manufatti, ma soprattutto per la varietà e la qualità delle opere selezionate - dalle tavole a fondo oro del Trecento e del Quattrocento di importanti autori toscani e veneti, a dipinti del Sei e Settecento italiano, con particolare attenzione alla scuola ligure, emiliana e a quella napoletana, oltre a opere di pittori francesi, fiamminghi e olandesi.
Indispensabile era, quindi, dotare il sito di un impianto Tvcc che riuscisse a mettere in sicurezza sia tutte le opere d’arte - il cui valore ammonta a qualche decina di milioni di euro -, che l’edificio nel suo complesso e che garantisse un controllo puntuale delle persone e degli accessi.

Sorveglianza differenziata
Il progetto video, concordato dalla Fondazione Terruzzi Villa Regina Margherita insieme con le aziende WillB e Staff - che si sono occupate della progettazione del sistema e della sua installazione - e con il supporto tecnico e commerciale di Videoline Tvcc, ha quindi incluso la fornitura e la posa di circa un centinaio di apparecchiature elettroniche di ultima generazione.
Nello specifico, oltre a telecamere con sensore a infrarosso installate all’interno delle sale, sono presenti altre telecamere Megapixel, fornite da Videoline, per il controllo delle aree esterne, che garantiscono una sorveglianza completa effettuando anche il controllo di lettura targhe.
In accordo con WillB - spiega Marco Lazzaroni, socio fondatore con Peter Hill di Videoline Tvcc Warehouse - all’interno del parco sono state installate telecamere Vistea, mentre una decina di dispositivi di ripresa Pelco di modelli differenti, scelti in base alle esigenze specifiche, sono stati utilizzati per il controllo degli accessi alla villa e al piazzale interno antistante l'ingresso al pubblico.
“Per il collegamento delle telecamere analogiche e per l’integrazione delle stesse all’interno di una rete IP con le altre telecamere sono state utilizzate alcune decine di videoserver Smart-Vu, montati in cestelli da rack
”.

Sistema di registrazione Digifort
Fondamentale era, poi, fornire un sistema di registrazione che mantenesse ad alti livelli la qualità delle immagini e che ne permettesse una gestione efficiente, facile e intuitiva.
Abbiamo deciso - continua Lazzaroni - di installare Digifort, sistema di gestione e videoregistrazione IP che permette una doppia codifica delle telecamere, consentendone la visualizzazione sia in locale che in remoto: ciò consente allo staff di visualizzare live tutte le telecamere collegate in IP da più postazioni differenti e una gestione rapida e affidabile delle registrazioni, nonché la configurazione di numerose funzionalità, quali, ad esempio, video motion, eventi ecc.”.
Il sistema installato è perfettamente scalabile, qualità che gli permetterà di venire incontro sia a future e diverse necessità da parte del cliente finale che a un inevitabile e costante aggiornamento tecnologico.
“Se Villa Regina Margherita volesse ampliare l’impianto Tvcc - dichiara Ciro de Bonis di WillB - l’estrema flessibilità del sistema lo consentirebbe, variando in modo rapido l’attuale configurazione senza, però, rinunciare all’affidabilità dell’apparato stesso. Non solo: il progetto appena inaugurato garantisce, inoltre, l’integrazione di soluzioni diverse che potrebbero adeguarsi al sito”.
Dopo Garage Morelli di Napoli e il Centro Commerciale Campo dei Fiori di Gavirate siamo orgogliosi - conclude Marco Lazzaroni - di aver collaborato all’installazione di un impianto Tvcc in un sito così prestigioso. La varietà di ambienti nei quali ci troviamo a lavorare ci consente di offrire ai nostri clienti un know-how e un’esperienza spendibile in svariati fronti, garantendo loro la massima qualità e affidabilità dei prodotti installati”.

Pubblica i tuoi commenti