Varchi automatici di self-boarding dormakaba

 

Dormakaba si è aggiudicata la gara indetta dalla società di gestione Aeroporti di Roma Spa per la fornitura di gates automatici self-boarding, volti al miglioramento dell’efficienza e della sicurezza dei processi di controllo delle carte di imbarco.

 

Sono ben 98 i varchi automatici dormakaba installati in uno dei più importanti scali italiani per volume di traffico internazionale e intercontinentale quale è l’Aeroporto Leonardo da Vinci di Roma.

Nello specifico, il varco dormakaba HSB-M03 consente di velocizzare il transito dei passeggeri in totale sicurezza, grazie a un sistema sofisticato di sensori integrati nella struttura, in senso orizzontale e verticale.

Il sistema di sensori soddisfa pienamente le esigenze sul lato safety, prevenendo incidenti, urti e schiacciamenti accidentali ai passeggeri e agli oggetti durante l’utilizzo del varco.

Il lettore, inserito nel gate, è completo di barcode 2D compatibile con tutti i formati IATA e può interfacciarsi con tutti i dispositivi mobili come smartphone e tablet.

Grazie a una segnalazione luminosa a LED (verde/rosso) e a un segnale acustico multi-tono, il varco comunica in modo chiaro e immediato al passeggero se il transito è consentito o negato e fornisce le informazioni sullo stato di funzionamento dell’apparato o su eventuali anomalie.

Il display a colori da 7’’ perfettamente integrato nella struttura è anch’esso un dispositivo informativo che invia al passeggero, durante l’accesso, tutte le informazioni: gate pronto, dove e come posare la carte di imbarco, esito della verifica ecc.

Il varco HSB-M03 è ergonomico e robusto, realizzato in acciaio AISI 304, con portelli a doppia anta in materiale leggero PETG dallo spessore di 10 mm, antiurto, trasparenti e personalizzabili con loghi o colori.

Le ante sono oscillanti con funzione anti-scavalcamento e si aprono comodamente nel senso di transito.

 

Pubblica i tuoi commenti