Super Dynamic 6, la nuova sfida di Panasonic

Panasonic lancia due nuovi modelli di dome con tecnologia Panasonic Super Dynamic 6, garanzia di alta definizione dell’immagine in qualsiasi condizione di illuminazione.

Panasonic lancia due nuovi modelli di dome - WV-CW590 e WV-CS580 - la cui particolarità è quella di coniugare eccellenza delle immagini e robustezza.
Più rapide e
sensibili, sfruttano la nuova tecnologia Panasonic Super
Dynamic 6
, garanzia di alta definizione dell’immagine in qualsiasi condizione
di illuminazione.
Rispetto alle telecamere convenzionali, entrambi i prodotti godono
di lenti con zoom ottico 36x e di una risoluzione fino a 650
TV Lines.
Queste telecamere hanno un’estrema sensibilità grazie alla funzione day/night: 0.5 lx in modalità colore e 0.04 lx in bianco e nero, con focale F1.4.
Inoltre, il filtro IR è in grado di aumentare la sensibilità in modalità b/n.
Grazie a un’estrema cura nella progettazione e nella realizzazione delle meccaniche che gestiscono il movimento Pan e Tilt dell'ottica, la velocità di spostamento della stessa può variare tra un massimo di 400°/sec e un minimo di 0.0065°/sec in modo proporzionale allo zoom applicato nell'inquadratura.
Questo garantisce all'operatore di avere una perfetta gestione della telecamera in qualsiasi momento, evitando che i soggetti "sospetti" inquadrati sfuggano al suo controllo.

Sia la WV-CW590 che la WV-CS580 sono state pensate per riuscire a catturare immagini nitide anche in condizioni ambientali difficili.
Grazie alla funzione Digital Noise Reduction (DNR), 2D-DNR e 3D-DNR, sono in grado di ridurre sensibilmente il disturbo del segnale
video.
Inoltre, la tecnologia Auto Image Stabilizer agisce sulle vibrazioni causate da agenti atmosferici, compensandole.
Panasonic, oltre a ciò, garantisce all’utente ampio spazio di manovra nel puntamento delle telecamere.
Infatti, i nuovi modelli sono già programmati con 256 posizioni e provvisti della funzione Autotracking.
Per quanto riguarda eventuali atti vandalici, sono disponibili diverse funzioni di allarme.
Tra queste, il Scene Change Detection, che si attiva quando le lenti
vengono oscurate, quando vengono effettuati tentativi di rimozione forzata o per mancata messa a fuoco.

Pubblica i tuoi commenti