Sicurezza Academy P.A. Sistemi e tecnologie di controllo per la smart city – 16 giugno 2021

Sicurezza Academy PA

Dopo il successo dell’edizione 2020, Sicurezza Academy P.A. torna con un secondo appuntamento, sempre virtuale, organizzato dalla redazione di Sicurezza mercoledì 16 giugno 2021. Al centro le tecnologie per la prevenzione, la sorveglianza e il controllo di eventi illeciti e attività criminose ma anche gli strumenti per la gestione e la pianificazione delle emergenze nelle città intelligenti

La sicurezza nelle e delle nostre città è un tema ormai prioritario. La prevenzione delle attività illecite e criminose passa infatti attraverso una capillare rete di monitoraggio e controllo che nella videosorveglianza avanzata trova oggi la sua massima espressione. Occhi tecnologici costantemente puntati su strade, vie, vicoli, piazze, edifici, per osservare, cogliere, registrare situazioni non ordinarie, per consentire ricostruzioni dettagliate e attendibili dei fatti accaduti, per allertare in tempo reale le organizzazioni preposte all’intervento.

Non è tutto, però. Perché il 2020 ha ricordato a tutti noi l’imprescindibile valore della resilienza di fronte agli imprevisti. Quartieri, città, regioni, nazioni intere hanno dovuto affrontare un contesto emergenziale inatteso di fronte al quale la capacità di risposta degli enti e delle autorità preposte alla sicurezza e alla salute pubblica è diventata il perno attorno al quale per lunghi mesi è girata la ruota dell’esistenza delle comunità.

Presente e futuro: sempre pronti, in sicurezza

Emergenze sanitarie, dunque, ma anche catastrofi naturali come terremoti, maremoti, alluvioni, eruzioni vulcaniche. E, ovviamente, tutti i grandi eventi organizzati per accogliere enormi quantità di persone (pensiamo soltanto agli effetti di quanto accaduto a Capitol Hill e alle conseguenze sulla cerimonia per l’insediamento del presidente eletto degli Stati Uniti, Joe Biden). Ma, ormai, anche la riapertura di un museo o di un teatro, il ritorno in classe degli studenti dopo mesi di didattica a distanza, il rientro di ognuno di noi nei propri luoghi di lavoro, la cartina tornasole dei pubblici trasporti: tutto oggi richiede pianificazione, strategia e gestione, capacità decisionali e di valutazione rapide ed efficaci, modelli previsionali attendibili, sistemi informativi veloci ed efficienti, procedure di comunicazione e di intervento collaudate.

Diritto alla privacy ed esigenze emergenti

Tutto questo, senza dimenticare che, al centro degli interessi delle collettività, è sempre più condivisa la necessità di conoscere e comprendere in che modo le nuove tecnologie influiscono sul nostro vivere quotidiano, entrano nei nostri spazi vitali, ci impongono di riflettere sul compromesso tra il diritto alla privacy e le emergenti esigenze di sicurezza.

Le nostre domande

  1. Quali sono dunque le conoscenze maturate in questo ultimo anno che, oggi, si traducono in soluzioni e sistemi atti a rendere le nostre città davvero più sicure?
  2. Quali sono le competenze anche tecnologiche necessarie per prevenire e gestire eventi di natura extra-ordinaria?
  3. Quali sono gli strumenti in dotazione a pubbliche amministrazioni, organi e autorità competenti che consentono di prevedere gli scenari possibili e di affrontare situazioni emergenziali di qualsiasi natura?

Questi i principali quesiti cui vogliamo rispondere durante Sicurezza Academy P.A. – Sistemi e Tecnologie di Controllo nella Smart City. Le tematiche svilupperanno e approfondiranno quanto emerso nella prima edizione di Sicurezza Academy P.A., con un dettaglio particolare su termografia, riconoscimento facciale e intelligenza artificiale, controllo accessi (anche veicolare) e people counting, lettura targhe e monitoraggio traffico, software e relative applicazioni (dalla sicurezza al marketing predittivo).

L’appuntamento con l’evento digitale è previsto mercoledì 16 giugno 2021.

Tematiche principali

  • Videosorveglianza
  • Termografia
  • Riconoscimento facciale
  • Intelligenza artificiale
  • Controllo accessi (anche veicolare)
  • People counting
  • Lettura targhe
  • Monitoraggio traffico
  • Big data
  • Video analisi
  • Comunicazioni in emergenza
  • Centri di controllo
  • Software e relative applicazioni (dalla sicurezza al marketing predittivo)

Operatori d’interesse

  • Amministrazioni comunali
  • Trasporti pubblici
  • Polizia locale
  • Arma dei Carabinieri
  • Polizia di Stato
  • Protezione Civile
  • Strutture sanitarie
  • Organizzazioni grandi eventi
  • Progettisti e tecnici
  • System integrator
  • Security manager

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome