Samsung Techwin al centro esatto della convergenza

Intervista in esclusiva a Fabio Carani – Business Development Manager di Samsung Techwin – alla scoperta dell’inedito ruolo di Samsung nella fase attuale del processo di migrazione dall’analogico all’IP.

Paola Cozzi
Responsabile Rivista Sicurezza

Illustriamo ai lettori la filosofia "Smart Security" di Samsung Techwin: da quale esigenza concreta nasce e quale linea segue?
La filosofia “Smart Security” nasce da una reale esigenza del mercato della videosorveglianza, che sta approcciando in maniera sempre più efficace il mondo IP. I numeri - a livello mondiale - ci indicano che, ormai, più della metà degli impianti con un numero di telecamere superiore a sedici sono basati su tecnologia IP. E questa tendenza si sta estendendo anche a impianti di dimensioni minori. La richiesta di avere immagini in HD o Full HD - sull’onda di soluzioni tecnologiche provenienti dal mondo consumer, smartphone e TV in primis - è qualcosa a cui non si intende rinunciare. L’obiettivo di Samsung è, dunque, quello di fornire scenari tecnologici “Smart”, ovvero in grado di offrire soluzioni IP semplici da installare e configurare, rendendone più appetibile il costo totale e più interessante il ritorno sugli investimenti. La migrazione dall’analogico all’IP è già in atto e siamo convinti che gli attori del mercato della sicurezza continueranno ad avere un ruolo fondamentale nella catena del valore. Ad essi desideriamo affiancarci, col fine di condividere la nostra conoscenza e la nostra strategia, fare comprendere e cogliere appieno le possibili soluzioni, fare toccare con mano le tecnologie più evolute.

Come sta accogliendo il mercato questo nuovo approccio?
Molto bene. Il mercato ormai riconosce in Samsung un player di riferimento, grazie anche alla crescita importante di questi ultimi anni. Oggi, gli sforzi e gli investimenti fatti nel mondo IP con lo sviluppo di tre processori Wisenet e con soluzioni che interpretassero al meglio la filosofia “Smart Security”, ci stanno dando ottime soddisfazioni in termini di fatturato e di market share. Abbiamo investito molto in attività di formazione e in risorse umane, introducendo all’interno della nostra struttura un nuovo riferimento di pre-vendita, disponibile a interagire direttamente con gli installatori, gli studi tecnici e i Systems Integrators allo scopo di sviluppare la migliore soluzione con i prodotti Samsung e l’integrazione con software di terze parti. Reputiamo che gli investimenti - non solo nello sviluppo di nuovi prodotti, ma anche in risorse umane e attività locali - rappresentino step fondamentali di una politica aziendale che miri a una vicinanza sempre maggiore al mercato, dando risposte concrete a esigenze quotidiane e offrendo, di fatto, nuove opportunità di business ai propri partner.

Perfetta espressione della filosofia “Smart Security” è il Samsung Smart Security Tour, partito da Cagliari lo scorso giugno. A chi si rivolge l’evento e su quali contenuti specifici poggiano i singoli incontri?
Innanzitutto, vorrei ringraziare i nostri Distributori Certificati regionali per il prezioso contributo dato nell’organizzare queste giornate. Il Tour è stato studiato per fornire risposte puntuali e concrete alle esigenze proprie del mondo degli installatori, degli studi tecnici e dei Systems Integrators. Nello specifico, durante gli incontri illustriamo le soluzioni video IP di Samsung, focalizzandoci, in particolare, sulle caratteristiche alle quali è necessario attenersi per realizzare un impianto che soddisfi appieno le aspettative del cliente finale. Alla sessione teorica, segue poi una parte dedicata all’interazione “diretta” con i prodotti, all’interno di un’area espositiva perfettamente funzionante che allestiamo di volta in volta.

Un primo bilancio del Tour dopo le tappe di Cagliari, Verona, Roma e Torino…
Siamo stati favorevolmente colpiti dall’affluenza, oltre che dallo sviluppo delle varie sessioni. Sessioni caratterizzate da una partecipazione particolarmente attiva, dal confronto diretto di opinioni e dall’emergere di spunti interessanti sui temi trattati. L’interesse dei clienti verso Samsung - e le aspettative nei confronti dei suoi prodotti - sono sempre più forti. Tutti ormai sanno con quale determinazione stiamo approcciando il mercato. Prova ne è il nostro catalogo, ogni mese arricchito da sempre nuovi prodotti, tali da renderlo un punto fermo nel panorama italiano dell’IP video.

Quali novità di prodotto sono state finora presentate?
Il nostro obiettivo è quello di arrivare, entro la fine del 2012, con un catalogo Tvcc che abbia una presenza di prodotti IP pari - se non superiore - alla parte analogica. Da questo si deduce come le novità finora presentate durante il Tour siano davvero numerose… Diciamo che l’attenzione dei partecipanti - durante i primi quattro incontri - si è concentrata in modo particolare sulla soluzione Bullet IP, con ben tre prodotti che spaziano da una risoluzione VGA a una Full HD. La telecamera SNO-7080R è, oggi, un riferimento nel panorama delle soluzioni IP in Full HD. Si tratta di un dispositivo che riassume quanto di meglio la tecnologia possa offrire: 3Mpx, IP66, IR Blackled, Analisi Video, SD integrata già a bordo macchina, ottica motorizzata, POE, Smart Codec sono alcune delle sue caratteristiche salienti.

Che cosa distingue il catalogo Samsung?
Desideriamo porci come provider di una soluzione sistemistica completa e il nostro catalogo esprime alla perfezione tale obiettivo. In particolare, l’introduzione dei nuovi NVR è il fulcro del concetto di “Smart Security”. I nuovi SRN-470/1670 non sono solo delle soluzioni di registrazione, ma delle apparecchiature in grado di gestire l’impianto. E lo testimoniano le uscite monitor in HDMI e VGA, gli ingressi e le uscite di allarme e la gestione PTZ. Importante è anche il fatto che la programmazione di tali macchine sia pressoché simile ai nostri DVR analogici, ovvero stessa interfaccia grafica e stessa facilità di programmazione, in modo che l’utente “affezionato” Samsung possa facilmente configurarle sfruttando al meglio le capacità di tali soluzioni. Infine, l’introduzione di una serie di telecamere in HD e Full HD entry level - già disponibili a partire dallo scorso agosto - contribuisce a rendere questo mercato appetibile anche a quei clienti che, in questo momento, identificano la soluzione IP come ancora “difficile e costosa”.

Le date del Samsung Smart Security Tour
Partito da Cagliari lo scorso 12 giugno - e proseguito, nello stesso mese, a Verona, Roma e Torino - il Tour firmato Samsung riprenderà il suo corso a Brescia il 14 settembre.
Ricordiamo che la partecipazione è libera e gratuita. Questo il calendario delle restanti date:

- 14 settembre Brescia
- 18 settembre Catania
- 20 settembre Napoli
- 25 settembre San Giovanni Teatino (CH)
- 27 settembre Martina Franca (TA)
- 11 ottobre Grottammare (AP)

Per informazioni sulle modalità di iscrizione:
Tel. 02 89656410
STEsecurity@samsung.com

Pubblica i tuoi commenti