Prime e la connettività nativa

 

Prime, la nuova centrale di Inim, è nativamente connessa a Inim Cloud e alle sue potenzialità ed è, quindi, la scelta ideale per tutte le installazioni che richiedono connettività IP e, in particolare connettività Cloud.

 

La connettività IP a bordo della scheda principale garantisce grande rapidità di risposta nell’uso dell’App AlienMobile e nell’uso dell’interfaccia Web di Inim Cloud. Tempi di risposta estremamente rapidi per un’esperienza d’uso davvero gratificante.

Tramite l’App AlienMobile, l’interfaccia Web del Cloud o il Web server disponibile sulla scheda PrimeLAN, l’utente ha tutto sotto controllo. Inserimenti e disinserimenti, accensioni e spegnimenti, gestione dell’illuminazione, gestione degli scenari domotici, gestione dei cronotermostati ambientali e notifiche in tempo reale di tutto quanto accade.

Tramite l’App InimTech Security, l’installatore può gestire gli impianti installati e connessi al Cloud, ricevere notifiche, contattare i clienti e avviare il navigatore direttamente dal suo smartphone. Tutto in punta di dita sullo schermo touch del dispositivo mobile o del PC.

La piattaforma Prime, grazie alla scheda PrimeLAN, è in grado di gestire i protocolli KNX e ONVIF, che consentono al sistema Prime di interagire con i più diffusi sistemi domotici e con ogni sistema di videosorveglianza IP che sia ONVIF compatibile.

Prime è un sistema ibrido (cablato + via radio bidirezionale): la centrale nasce cablata, ma la semplice aggiunta del ricetrasmettitore bidirezionale BS200 la trasforma in una potente centrale via radio.

La comunicazione bidirezionale, la supervisione e la protezione delle informazioni trasmesse fanno del sottosistema via radio di Prime un prezioso ausilio all’installatore professionista.

Grazie al software Prime/Studio, inoltre, è possibile effettuare la completa programmazione dell’impianto tramite connessione Cloud.

 

Pubblica i tuoi commenti