Panasonic rafforza l’offerta analogica

Panasonic System Communications Company Europe (PSCEU) annuncia l’introduzione di cinque nuove telecamere analogiche – fisse e dome – ad alta risoluzione (650 linee TV).

Le serie di telecamere fisse e dome WV-CF/CW300 sono dotate di funzionalità avanzate, tra cui l’elevata sensibilità alla luce derivante dalla funzione day/night; inoltre, è possibile impostare l'intensità di illuminazione minima a soli 0,08 lux nei modelli WV-CF314L/WV-CW324L e a soli 0,15 lux nei modelli WV-CF304L/WV-CW304L.

Queste caratteristiche si aggiungono alla capacità di irradiazione dei LED a infrarossi fino a 20 metri nella telecamera WV-CF314L, 10 metri nella telecamera WV-CF304L, fino a 50 metri per la WV-CW324L e fino a 20 metri per la WV-CW304L.

Inoltre, le cinque telecamere sono dotate di un cut filter a infrarossi che automaticamente entra in funzione in modalità bianco/nero per una maggiore sensibilità, garantendo immagini nitide anche in condizioni di scarsa illuminazione (0 lux).
La luce a infrarossi entra in funzione per illuminare la scena, così da favorire la funzionalità day/night insieme alla funzionalità auto back focus (ABF), che riduce i tempi di installazione e offre immagini nitide.

La funzione day/night, combinata con il grado di protezione IP 66, rende la linea WV-CW300 la scelta ideale per le applicazioni esterne.
In grado di registrare anche in assenza di sole e quando le luci sono spente, le serie WV-CF300 e WV-CW300 sono la soluzione analogica ideale per un servizio di videosorveglianza 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Grazie all’effettiva funzionalità day/night, alla dotazione di una ghiera a infrarossi e alla varietà di opzioni disponibili per le installazioni outdoor, è possibile trovare il modello che più si adatta a qualsiasi esigenza di installazione.

Pubblica i tuoi commenti