Frenata del comparto: – 4,8 per cento

Il rapporto annuale 2009 relativo al settore Sicurezza e Automazione Edifici, reso noto da ANIE, segnala un improvviso contenimento del volume di affari complessivo.

Il comparto Sicurezza e Automazione edifici, dopo aver messo a segno una crescita progressiva nell'ultimo triennio, nel 2009 ha
sperimentato un contenimento del volume di affari, pari al -4,8 per cento a valori correnti.
In un quadro di arretramento del contesto congiunturale, anche la domanda proveniente dal mercato domestico,
che aveva contribuito in modo significativo, in anni recent,i allo sviluppo di comparto, ha esaurito la forza propulsiva.
Nella seconda parte del decennio, crescenti esigenze di ordine e prevenzione della criminalità nel territorio
nazionale avevano fornito sostegno alla domanda di tecnologie per la sicurezza.
Il profilo debole degli investimenti
nel mercato edile, in particolare nella componente residenziale, si è riflesso in modo accentuato sull'intera filiera
legata al sistema edificio, lasciando pochi margini di recupero agli operatori settoriali.
La quasi totalità dei segmenti
merceologici che compongono l'offerta di tecnologie per la Sicurezza ha mostrato una brusca inversione di
tendenza.
Maggiori segnali di sofferenza sono emersi in corso d'anno nella componente Antintrusione e Sistemi
di monitoraggio centralizzati, che ha accusato un calo a due cifre del volume di affari.
Unica eccezione la Tvcc, che
ha potuto in parte beneficiare delle passate misure incentivanti per l'acquisto e l'ammodernamento dei sistemi di
videosorveglianza da parte dei Comuni e delle imprese commerciali.
Stabile il segmento Building Automation, in cui
si sono riflesse tendenze contrastanti. Se la crisi economica ha, da un lato, agito da freno agli investimenti, dall'altro
ha fatto emergere linee di sviluppo innovative, prime fra tutte la crescente attenzione all'efficienza energetica e alla
sostenibilità ambientale dell'edificio nel suo complesso.
Anche le esportazioni di tecnologie per la Sicurezza e Automazione Edifici hanno evidenziato nel 2009 una repentina
inversione di tendenza, dopo la crescita dell'anno precedente (-23,0 per cento).

Pubblica i tuoi commenti