Dare protezione, rendere la vita più sicura

“Inim è un’azienda relativamente giovane - che festeggerà proprio quest’anno il decennale della sua fondazione - ma forte di un team che vanta enorme esperienza nel settore. Dal nucleo di base che la fondò, fino all’affermata realtà che è oggi, abbiamo sempre tenuto a mantenere forte la coesione e il concetto di squadra”. La parola a Elisabetta Saini, direttore commerciale di Inim Electronics.

 

 

Ricordiamo ai lettori il percorso di Inim Electronics, soffermandoci sulle tappe salienti della sua evoluzione…

Due sono gli aspetti hanno caratterizzato l’evoluzione di Inim: gli investimenti continui nella ricerca e nello sviluppo di nuove tecnologie e la forte convinzione nel mantenere questa realtà rigorosamente Made in Italy. Il massiccio investimento nella ricerca ci ha permesso di risponderesempre prontamente alle richieste del mercato e, spesso, di anticiparle, il che ha contribuito a radicare l’immagine di Inim come impresa particolarmente innovativa nel settore. Per quanto riguarda l’italianità della nostra azienda, è un aspetto al quale teniamo molto: il capitale sociale è interamente italiano. Inoltre, dalla progettazione alla produzione, dal collaudo alla commercializzazione, ogni nostro prodotto è realizzato in Italia, nella nostra sede di Monteprandone, ad Ascoli Piceno. Nonostante le difficoltà che questa scelta comporta, la perseguiamo ostinatamente, convinti che Made in Italy sia sinonimo di indiscutibile qualità, riconosciuta sia dentro che fuori i confini nazionali. D’altra parte, fin da subito l’azienda ha avuto una forte vocazione internazionale: presente a Intersec Dubai già dal 2007, ha continuamente affiancato agli investimenti in Italia quelli sui mercati esteri. Inim si è diffusa rapidamente all’estero, dove è molto apprezzata. E ora è presente in gran parte del mondo, con una particolare diffusione in America latina e in Medio Oriente, oltre che nei Paesi Europei.

 

Il prodotto - o la linea - che in questo momento esprime al meglio la filosofia dell’azienda?

Per un’azienda come la nostra, focalizzata sull’innovazione e la ricerca tecnologica, il prodotto più rappresentativo è sempre il prossimo! Non penso che la filosofia Inim possa ricondursi a un prodotto, quanto al servizio all’utente. La nostra missione è dare protezione, rendere la vita delle persone più sicura e, perché no, più agevole. Se devo proprio scegliere un prodotto simbolo, probabilmente le nostre tastiere touchscreen a colori Alien rappresentano quell’incontro tra sicurezza e domotica che stiamo perseguendo. Oltre al notevole successo di mercato e al grande apprezzamento da parte di utenti e installatori, le tastiere Alien rappresentano, oltre che un dispositivo altamente tecnologico con il quale gestire a 360° il proprio impianto, anche uno strumento in continua evoluzione, per dare sempre maggiori funzionalità e semplicità d’uso. Esempio ne sono le ultime funzioni che abbiamo introdotto: le mappe grafiche e il promemoria. Le mappe grafiche permettono un’immediatezza e una semplicità di utilizzo notevoli. Poter navigare, effettuare operazioni e impartire comandi al proprio sistema di sicurezza e domotico tramite semplici tocchi sulle planimetrie o fotografie della propria abitazione, utilizzando icone completamente personalizzabili, rende l’esperienza d’uso del sistema estremamente piacevole. L’applicazione pro-memoria invece, permettendo di associare all’evento programmato un suono e un’immagine personalizzabili, consente di ricordare eventi importanti come fornire supporto a persone anziane o svantaggiate facendo, ad esempio, apparire l’immagine di un medicinale sul display e riprodurre un messaggio vocale che inviti la persona ad assumerlo, ricordando magari anche le modalità di assunzione.

 

Un bilancio della Fiera Sicurezza a tre mesi dalla sua chiusura…

Sicurezza è una piattaforma importante per il mercato nazionale, che ci consente di ricevere un feedback diretto da parte dell’utenza, soprattutto per quanto riguarda i prodotti di prossima introduzione. Per noi, che da sempre teniamo particolarmente al dialogo con distributori e installatori, la Fiera rappresenta un momento molto importante di confronto con tutti gli attori del mercato. La risposta di pubblico che abbiamo registrato in questa edizione ci ha dato grande soddisfazione e possiamo decisamente affermare che, per noi, è stata un successo. Ora, a distanza dalla sua chiusura, possiamo constatare come i risultati di affluenza e di partecipazione al nostro stand abbiano rispecchiato appieno l’andamento dei tre mesi che sono seguiti. In risposta a una buona ripresa generale del mercato, i nostri numeri hanno continuato ulteriormente a crescere.

 

Quali le novità in programma per questo 2015?

Come ha potuto notare chi ha visitato il nostro stand a Sicurezza, le novità in serbo per il 2015 sono davvero numerose in casa Inim. Tanti nuovi servizi orientati alla Home Automation, primi fra tutti le nuove funzioni di video-verifica, sia su interfaccia Web che tramite App per smartphone. Amplieremo ulteriormente la nostra gamma di dispositivi via radio. Arriveranno l’attesa versione 6 della centrale antintrusione SmartLiving e la nuova centrale DNA. Per non parlare dell’ambizioso progetto InimCloud, che lanceremo a breve e le cui potenzialità porteranno l’esperienza d’uso e di gestione dei nostri sistemi antintrusione e domotici a un altro livello, un livello che potremmo definire avveniristico. Poi, per quanto riguarda il versante rivelazione incendio, è in arrivo una potente centrale che riteniamo potrà rappresentare il nuovo punto di riferimento del settore. Tante novità, che rappresentano tutto l’impegno, tutto l’investimento e tutta la passione che mettiamo nel nostro lavoro, con l’obiettivo di dare sicurezza e benessere a chi sceglie i nostri prodotti.

 

Paola Cozzi

Responsabile Rivista SICUREZZA 

 

Pubblica i tuoi commenti