Controllo accessi linea Elex Censor S1XX

Elex Censor S1XX è la linea di controllo accessi – hardware e software – progettata e prodotta dalla torinese Elex, attiva nel settore dal 1988 e con un background che risale ai primi anni ’70.

Censor è una soluzione di tipo stand-alone o client/server che opera in ambiente Microsoft Windows con database relazionale SQL.
Il riconoscimento degli utenti è effettuato in modo automatico tramite “lettori” di produzione Elex o di terzi, basati sulle più diffuse tecniche di identificazione: dal PIN al badge magnetico, dal transponder passivo (125 KHz o 13,56 MHz) a quello attivo (2,45 GHz), dallo smartphone (NFC) all'impronta biometrica (impronte digitali, geometria tridimensionale della mano ecc.).

I lettori di produzione Elex sono disponibili sia in versione “essenziale” che “intelligente”, sia nei modelli “all-in-one” (nel dispositivo c'è tutto ciò che serve) sia nella classica soluzione basata su un'unità elettronica di controllo accessi (Control panel) e più lettori connessi secondo i protocolli fisici e logici più diffusi (MagStripe, C&D, Wiegand, RS232 ecc.).

Tra i lettori di fornitori terzi (tipicamente basati su tecnologie proprietarie), Censor integra sia prodotti di tipo wired che wireless (in particolare maniglie e cilindri meccatronici).
L'applicazione software offre le prestazioni tipiche dei sistemi elettronici di controllo accessi e numerose prestazioni avanzate, opera con più stazioni di lavoro connesse in rete, consente la gestione completa dei visitatori e si interfaccia con gli altri sistemi che gestiscono la security aziendale e l'amministrazione del personale.

Pubblica i tuoi commenti