Con nebulizzazione di gas al peperoncino

 

Statisticamente, oggi un furto “mirato” ha una durata media di 4 minuti e viene perpetrato da un gruppo di due/tee persone, consapevoli della presenza di un sistema di allarme e videocontrollo, sicuri che il suono della sirena sarà ignorata e che la vigilanza o i proprietari, anche se avvisati da un combinatore, avranno tempi di reazione lunghi e per le telecamere basta un passamontagna. Duevi propone un’efficace alternativa, basata sulla nebulizzazione di un gas irritante al peperoncino.

 

 

PepONE-GSM è un centrale di allarme autoalimentata radio/filo con GSM che - oltre a proteggere l’ambiente con la suonata della potente sirena magnetodinamica a bordo e a inviare messaggi sms/voce - è anche un sistema di dissuasione con nebulizzazione di gas irritante a saturazione di ambiente, ovvero in grado di saturare in pochi secondi un’area fino a 30mq e di obbligare l’intruso ad abbandonare immediatamente la zona protetta.

La sostanza gassosa spruzzata dalla bomboletta interna (sostituibile), provoca immediata irritazione delle mucose di bocca, naso e occhi, forte tosse e lacrimazione.

Il gas al peperoncino - il cui utilizzo e libera vendita sono stati regolamentati da apposito D.L. n. 103 del 12 maggio 2011 - è composto da una sostanza del tutto naturale, che non provoca alcun danno o shock anafilattico.

Elegante e robusta, economica, poco invasiva, semplice da installare, la nuova centrale PepONE-GSM trova impiego nella protezione di piccoli ambienti residenziali, attività commerciali o mezzi mobili, a partire dal camper fino al furgone dell’elettricista, TIR, barche ecc.

Pubblica i tuoi commenti