Come trasformare un video-citofono in un sistema di controllo accessi

I lettori RFID della serie REM57 – proposti da Doing Security – sono miniaturizzati al punto da integrarsi elegantemente in un posto esterno video-citofonico.

Con una modifica semplice quanto la sostituzione di un tasto, il posto esterno diventa una soluzione professionale per il controllo accessi, in grado di funzionare sia come sistema autonomo che in rete IP, grazie all'architettura del sistema MINI+.

Il lettore REM57 autonomo utilizza due master card (verde e rossa) per la programmazione degli utenti abilitati.
Nel sistema in rete, il lettore diventa parte integrante di un’architettura semplice e flessibile che dispone di funzioni avanzate - programmabili con il software APS Home - quali:

- gestione utenti con diritti di accesso differenziati
- gestione fasce orarie e festività
- funzione antipassback
- esecuzione di foto su evento con telecamera esterna

Il lettore REM57 legge TAG e carte a standard EM Marin 125 Khz e HID.
Viene alimentato dal pannello video-citofonico ospitante e dispone di uscita Open Collector, interfaccia RS485 o Wiegand, LED e buzzer.

Pubblica i tuoi commenti