Analisi prodotto – Triplo sensore e algoritmo APA con collegamento wireless o BUS

Combivox Praesidio
La distribuzione verticale dei fasci PIR e MW con installazione a 1,2 metri dal suolo permette di raggiungere una gittata massima di circa 12 metri ed evitare il rilevamento degli animali (PET Immune)

Il rivelatore da esterni Combivox Praesidio combina il triplo sensore IR/MW con l’algoritmo proprietario APA (Anti Plant Alarm) per migliorare la precisione e ridurre i falsi allarmi. È disponibile nella versione wireless (WT) con link bidirezionale multicanale a 868 MHz e presto anche in quella filare

I fattori ambientali e climatici presenti negli spazi esterni rappresentano il vero tallone d’Achille dei rivelatori installati per la protezione volumetrica di terrazzi, balconi, cortili, garage e capannoni industriali. Da sempre, la sfida dei progettisti è quella di evitare che pioggia, vento, nebbia ma anche animali e vegetazione possano causare falsi allarmi rendendo poco affidabile il sistema antintrusione nella sua fase più delicata e importante, ovvero quando si tratta di individuare e scoraggiare i malintenzionati prima che si avvicinino al livello di protezione perimetrale. Negli ultimi anni, la tecnologia ha compiuto passi da gigante, sia dal punto di vista dei materiali e dei componenti, sia da quello dei sistemi di elaborazione digitale dei dati, così da riuscire a discriminare con maggiore precisione ed efficacia il movimento degli esseri umani rispetto a quello degli animali o della vegetazione. La sfida degli installatori è invece quella di non commettere errori in fase di progettazione e realizzazione, scegliendo soluzioni e tecnologie idonee per ogni singolo impianto, capaci di minimizzare i falsi allarmi e garantire le migliori prestazioni. Tra le varie offerte del mercato, questo mese abbiamo scelto la gamma Praesidio di Combivox, già da tempo disponibile nella versione wireless WT e, presto disponibile, anche in quella filare (BUS) con modulo Bluetooth integrato.

Combivox
Portata fino a 12 m; grado di copertura 90° in triplo AND (2IR+MW), 107° in AND della sezione IR (MW escludibile da software di programmazione centrale)

Doppio PIR indipendente e singolo MW

I rivelatori Praesidio WT e BUS impiegano due stadi di rilevazione a raggi infrarossi passivi (PIR) e uno stadio a microonda (MW) operante in banda K (24,125 GHz). I due PIR sono indipendenti tra loro e disposti in verticale per garantire due diversi fasci di rilevazione, superiore e inferiore con apertura di 107-180 gradi sul piano orizzontale, che migliorano la precisione e la tolleranza nei confronti del target (malintenzionati) e degli elementi potenzialmente disturbanti (come gli animali domestici). L’apertura del lobo MW è di 90° sul piano orizzontale e 32° su quello verticale. L’ampiezza di copertura complessiva del rivelatore sul piano orizzontale è di 90°. Il modello WT offre la possibilità di impostare due diversi livelli di sensibilità IR via dip-switch (default 12 metri, minimo 6-7 metri circa) e sensibilità MW tramite trimmer. La modalità PET riduce la sensibilità nei confronti degli animali domestici con altezza inferiore ai 60 cm (rilevazione AND e altezza di installazione consigliata di 1,2 metri). Per verificare la portata delle zone di copertura durante il walk-test, è sufficiente osservare i led di colore giallo (IR), verde (MW) e rosso (allarme), in aggiunta (o alternativa) alla segnalazione acustica del buzzer interno attivabile sempre via dip-switch.

Algoritmo APA con filtro TDF

L’algoritmo di rilevazione APA (Anti Plant Alarm) comune ad entrambi i modelli utilizza tecniche di filtraggio TDF (Time Domain Filtering) per incrementare la precisione e minimizzare i falsi allarmi causati dal movimento di piante, cespugli, siepi, uccelli così da poter assicurare la massima affidabilità anche nelle condizioni ambientali più critiche. Sono presenti anche la modalità Pulse che rende meno sensibili gli IR al movimento di oggetti statici causati dal vento (attraversamento di almeno 2 fasci), il filtro LPF per la riduzione dell’influenza della luce solare e i circuiti di compensazione alle variazioni di temperatura.

Per far fronte ad eventuali tentativi di sabotaggio, Praesidio è dotato di un doppio circuito anti-mask a protezione dei due infrarossi per la segnalazione di ogni possibile tentativo di mascheramento. Ogni tentativo di asportazione o effrazione del rivelatore viene rilevato e segnalato grazie anche ad un accelerometro MEMS utilizzato come “tilt”, soluzione ben più precisa e sofisticata rispetto al classico tamper a pulsante o microswitch.

Link multicanale automatico AFS

Il modello Praesidio WT impiega l’esclusiva funzione Combivox AFS che opera su tre diverse frequenze in banda 868 MHz con portata massima di 100 metri, scegliendo automaticamente (e dinamicamente) quella più libera dopo opportune verifiche. L’AFS rende il rivelatore immune alle interferenze garantendo, nel contempo, la perfetta comunicazione radio con la centrale antintrusione. Questa comunicazione è di tipo bidirezionale: dopo ogni trasmissione, Praesidio WT attende l’avvenuta ricezione da parte della centrale (acknowledge) e, non appena ricevuta la conferma, cessa di trasmettere oppure prosegue con ulteriori tentativi (in numero limitato) fino ad ottenere il feedback richiesto. La modalità operativa bidirezionale offre tre importanti vantaggi rispetto a quella monodirezionale adottata da altri prodotti concorrenti: una maggiore affidabilità, un minor consumo energetico e di occupazione del canale radio.

L’alimentazione del Praesidio WT viene fornita da una batteria al litio da 3,6 volt (2600 mAh), già alloggiata all’interno del sensore, con autonomia media di 2 anni e sistema di monitoraggio periodico dello stato di carica.

Combivox
Il modulo Bluetooth si attiva in modalità test impianto e permette di regolare e verificare in tempo reale la sensibilità dei due fasci PIR e della portata MW attraverso la app Combi Dect

Nuovo modello BUS con Bluetooth e configurazione via app

Accesso riservato

Questo contenuto è riservato agli abbonati alla rivista.

Se sei abbonato, fai per visualizzare il contenuto, altrimenti abbonati

Sei abbonato a Sicurezza ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
Registrandoti qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento, entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome