Alimentatore per impianti antincendio

Venitem fa ancora centro con il nuovo alimentatore per impianti antincendio, omologato UNI EN54–4 : 2007 IMQ n. 0051 – CPD – 0267, comprensiva dell’addendum A2 : 2006.

L'unità di alimentazione TUL 375 EN, oltre a completare la gamma di prodotti antincendio certificati proposti da Venitem, porta innovazione nel settore e mette a disposizione di tutti gli operatori un prodotto completo, funzionale e assolutamente a norma di legge.
TUL 375 EN è un'unità di alimentazione 27,6 V 5 A, con esclusivo amperometro a LED integrato a dieci livelli, con indicazione di sovraccarico.
E' dotato di un'uscita dedicata alla ricarica della batteria e di tre uscite indipendenti ed è protetto contro l'inversione di polarità, cortocircuito, sovraccarico e sovratensioni.
In caso di cortocircuito o batteria scollegata, l'alimentatore è in grado di erogare ugualmente la corrente.
La scheda di controllo su pannello frontale è rifinita da un'elegante mascherina serigrafata e retroilluminata a LED per segnalazione di presenza rete, batteria ok, bassa, sovraccarica, guasto generale. Dotata di due uscite a relé indipendenti, una per mancanza rete programmabile e una per guasto batteria (bassa , sovraccarica, aperta, scollegata, resistenza interna superiore a 1 Ω) e fusibili interrotti.
All'interno dell'alimentatore sono presenti cinque LED che rendono possibile l'immediata individuazione di ogni singola anomalia. Perpetuando la tradizione di eccellenza e innovazione di Venitem, tale alimentatore è prodotto a regolazione lineare, in grado di limitare in modo significativo la presenza di disturbi elettromagnetici; inoltre, l'importante protezione Crowbar rende possibile la salvaguardia di tutte le apparecchiature collegate all'unità di alimentazione.
Oltre a ciò - e facendo riferimento ai requisiti della nuova normativa - Venitem è stata in grado di progettare un innovativo ed esclusivo circuito elettronico, capace di misurare la resistenza interna della batteria senza sovraccaricarla e senza contribuire al suo invecchiamento, con una frequenza maggiore rispetto a quanto richiesto dalla norma.
Tale innovazione consente di ottimizzare la durata della batteria.
L'alimentatore è disponibile anche nella versione a 3 A, certificato UNI EN54-4 : 2007 IMQ n. 0051 - CPD - 0266.

Pubblica i tuoi commenti