Vedo, sento, parlo: nasce il nuovo videocitofono

Reca la firma di Mobotix il nuovo sistema intelligente per il controllo accessi, adatto per abitazioni private ed edifici commerciali, facile da installare e dotato di telecamera emisferica ad alta risoluzione.

La definizione di videocitofono è riduttiva, ma si tratta comunque di un apparecchio che consente di interagire con chi suona al nostro cancello o al portone di casa.
Le sue funzionalità sono molteplici, ma chi ha deciso di utilizzarlo lo ha scelto soprattutto per videosorvegliare la propria abitazione e per controllarne gli accessi.
Elegante, ergonomico, versatile e altamente performante, il nuovo videocitofono proposto da Mobotix incorpora una telecamera Megapixel ad alta risoluzione con ripresa emisferica, utilizza gli standard di comunicazione su Internet (VoIP) - consentendo la visualizzazione delle immagini da remoto - e può essere facilmente collegato all'interno di una rete domestica per l'interazione con una serie di altre apparecchiature di uso comune.
Le competenze necessarie per l'installazione? Quelle richieste per collegare una Webcam al PC.
Dotato di due unità - una esterna con telecamera incorporata disponibile in bianco, argento, grigio scuro e ambra e resistente a temperature tra -30 e +60 gradi centigradi, e una interna dotata di schermo e tastiera digitale - il videocitofono consente non solo di vedere e sentire le persone che suonano alla porta o al cancello di casa, ma di interagire in modalità video e voce da postazioni remote - interne o esterne all'abitazione - e con strumenti diversi: un PC, un telefono VoIP, un cellulare, un tablet PC o uno smart phone.
Ciò significa che, ovunque ci si trovi, è possibile comunicare in tempo reale con chi ha suonato al nostro interno.
Ma non è tutto.
Grazie alla sofisticata tecnologia integrata all'interno del sistema, è anche possibile controllare remotamente una serie di azioni “meccaniche” come, ad esempio, quella di aprire il portone.
Qualcuno rimane chiuso fuori dall'abitazione? Niente paura, sarà possibile aprire anche dall'ufficio digitando un codice sulla tastiera del proprio telefono cellulare.
Dotato poi di una funzione di segreteria, il videocitofono consente di ascoltare e di lasciare messaggi vocali digitali.
In caso di assenza dei padroni di casa o di una persona responsabile dell'abitazione o dell'edificio, nel momento in cui viene attivato il campanello, il sistema permette - ad esempio - la registrazione di messaggi in modalità audio e video.
La registrazione video e audio - con sincronizzazione labiale inclusa - di tutto ciò che avviene davanti alla porta dell'abitazione, può essere programmata in modalità continua (anche 24 ore su 24) oppure attivata dagli eventi (ad esempio, il passaggio di una persona o il rilevamento di un suono) e poi archiviata all'interno della memoria del sistema, senza che vi sia bisogno di installare un PC esterno alla telecamera per l'archiviazione dei dati.

Pubblica i tuoi commenti