Sicurezza settembre 2011

GPS StandardFraz. Arnad Le Vie

GPS Standard
Fraz. Arnad Le Vieux, 47
11020 - Arnad (AO)
Tel. 0125 968611
Fax 0125 96604

info@gps-standard.com
www.gps-standard.com

L’italiana leader nel mondo
GPS Standard è un’azienda italiana, leader mondiale nella produzione di sistemi di sicurezza perimetrali e di videosorveglianza.
Nata nei primi anni settanta, ha esordito con un prodotto che ha rivoluzionato il mercato dei sistemi di sicurezza perimetrali e che ha dato il nome all’azienda, GPS Standard appunto.
Si trattava del G.P.S. “Ground Perimeter System”, il primo sistema di protezione perimetrale invisibile, che permette di rilevare la presenza di intrusi su un’area specifica.
Si applica sotto il livello del terreno ed è considerato particolarmente adatto a strutture in cui è richiesto un sistema immune ai disturbi elettromagnetici - aeroporti, raffinerie, industrie, installazioni militari - e anche per il rispetto dei canoni estetici (monumenti, musei, abitazioni private).
Dalla nascita del primo G.P.S. sono passati quasi quarant’anni, nei quali GPS Standard ha messo le sue competenze e la sua tecnologia al servizio di molte aziende in tutto il mondo.
Per ENI, GPS Standard protegge dei pozzi petroliferi, proprio con un Ground Perimeter System; ma anche aeroporti come quello di Amsterdam o come il Falcone e Borsellino di Palermo sfruttano la tecnologia GPS Standard.
Ci sono, poi, strutture imponenti ,come il ponte che collega la Malesia e Singapore lungo trenta chilometri.
Inoltre, tra i clienti troviamo colossi internazionali del calibro di Telecom, Finmeccanica, IBM, BBC ed Esso.
Uno dei settori considerati strategicamente fondamentali per GPS Standard è quello della ricerca e sviluppo.
Nei mercati ad alto contenuto tecnologico è molto importante essere sempre al passo con i tempi e, per restare ai vertici del mercato mondiale, spesso, bisogna anticipare le esigenze dei clienti fornendo sempre soluzioni tecnologicamente all’avanguardia.
Per questo motivo, GPS Standard investe nella ricerca e nello sviluppo circa il 18% del suo fatturato.
Negli anni ha sviluppato collaborazioni con il Politecnico di Torino e con quello di Milano, che le hanno permesso di dare vita a progetti in grado di rivoluzionare il mondo dei perimetrali e dei sistemi di sicurezza.
Frutto di queste collaborazioni sono, ad esempio, Radar e Maze, due prodotti che l’azienda ha lanciato in quest’ultimo periodo.
In particolare, Radar - sistema a onde elettromagnetiche per la protezione di perimetri e dal design innovativo - ha riscosso numerosi consensi e riconoscimenti e, dopo aver vinto il “Detektor International Award 2010”, è stato insignito del “Premio Innovazione” del Security and Safety Award 2010, ricevuto durante l’ultima edizione di Sicurezza.
L’ultimo arrivato, in ordine di tempo, in casa GPS Standard è Maze, prodotto in grado di rivoluzionare gli standard della Home Security e che - oltre a gestire sistemi di sicurezza per residenze private o uffici - ha la tecnologia in grado di ridefinire il concetto di casa intelligente, concetto che aprirà nuovi scenari nel campo della domotica.

Pubblica i tuoi commenti