Security & safety

Per le aziende che operano nel settore farmaceutico, la security aziendale è tra i requisiti fondamentali.

In Italia, il Gruppo Angelini è un nome celebre nel campo dell'automedicazione e della disinfezione.
Acraf, in particolare, rappresenta una delle principali società del gruppo, attiva nella produzione, nella commercializzazione e nella distribuzione di farmaci e prodotti per la salute e il benessere delle persone.
Per le aziende che operano nel settore farmaceutico, la security aziendale è uno dei requisiti fondamentali: consentire l'accesso alle sole persone autorizzate a determinate aree è indispensabile per garantire l'affidabilità di tutto il processo produttivo, dalla lavorazione primaria della singola confezione di farmaco fino alla sua spedizione.
Di cruciale importanza anche la salvaguardia della safety: la conoscenza immediata del numero di persone presenti nelle varie aree permette, infatti, di procedere a una repentina e corretta evacuazione del sito in caso di emergenze.
Nella case history che prendiamo in esame, il Gruppo Angelini sentiva l'esigenza di una soluzione in grado di garantire i livelli di sicurezza necessari alla tutela di aree particolarmente sensibili, anche attraverso l'integrazione di sistemi di terze parti e applicazioni per la rilevazione delle presenze.

Controllo integrato e puntuale
In tutte le sedi della società sono stati installati sistemi di rilevazione presenze di Selesta Ingegneria, partner del Gruppo Angelini e unico interlocutore per le realizzazioni integrate relative alla rilevazione presenze e al controllo accessi.
Nelle sedi di Ancona e Pomezia la sicurezza dei beni e delle persone è stata affidata a sistemi di controllo accessi, abbinati, in alcuni casi, a sistemi di videosorveglianza perimetrale.
In particolare, nella sede di Ancona la necessità era quella di raggiungere un adeguato livello di security (consentire, cioè, solo a chi è autorizzato l'accesso all'interno del sito oppure solo all'interno di aree di accesso di secondo livello) e di safety (ottenere, cioè, una rilevazione istantanea del numero esatto di persone presenti all'interno del perimetro aziendale).
Presso la sede Acraf di Ancona sono stati implementati controlli per accessi pedonali e veicolari per tutte le tipologie di persone che accedono al sito (dipendenti, ditte esterne, visitatori).
È stato implementato, inoltre, anche un sistema per la consuntivazione dei pasti erogati presso la mensa presente all'interno dell'azienda.
Oltre a ciò, va aggiunto, infine, che tutti i varchi sono videosorvegliati e sono stati forniti di sistemi di controlli casuali in uscita per la tutela dei beni che fanno parte del patrimonio aziendale.

Badge in doppia tecnologia
Tutti coloro che hanno accesso alla sede sono stati dotati di un badge personale, abilitato a tutte o ad alcune aree di accesso, con controllo di primo e secondo livello.
Il badge opera in doppia tecnologia (banda magnetica e prossimità); per una gestione più fluida dei flussi di entrata e di uscita, tutti i rilevatori posizionati sulle barriere di accesso sono dotati di tecnologia di prossimità.
Il software che permette di gestire in modo integrato i sistemi di controllo accessi e rilevazione presenze è VAM, applicazione realizzata da Selesta Ingegneria.
Una volta acquisita la rilevazione della presenza ai fini dell'elaborazione della busta paga, l'applicativo invia i dati - tramite opportuni meccanismi - al gestionale presenze in uso.
Il sistema gestisce, inoltre, le abilitazioni di accesso al sito mediante “white list” e raggruppamenti degli utenti secondo differenti livelli di autorizzazione liberamente parametrizzabili (aree di accesso, fasce orarie e giorni).
La soluzione collega 150 apparati (terminali, concentratori e teste di lettura) completamente prodotti negli stabilimenti di Selesta Ingegneria.
La capacità di integrazione tra i sistemi di controllo accessi e rilevazione presenze, unita ai proficui rapporti instaurati tra Acraf, il Gruppo Angelini e Selesta Ingegneria, hanno portato a una fattiva collaborazione reciproca, che ha trovato applicazione nelle innumerevoli soluzioni, spesso innovative, adottate all'interno delle società del gruppo.
I vantaggi ottenuti da tale collaborazione e dall'implementazione dei sistemi descritti sono tangibili e significativi e vanno, tra l'altro, dalla gestione univoca e integrata degli accessi e delle presenze alla riduzione dei tempi di lavoro dedicati alle attività routinarie di controllo da parte del personale preposto alla sicurezza del sito.
Altro importante beneficio è costituito dalla possibilità di accrescere il sistema con nuovi dispositivi di lettura e/o nuovi moduli software, salvaguardando sia l'infrastruttura tecnologica che lo storico dei dati e mantenendo, quindi, nel tempo gli investimenti pregressi.

Pubblica i tuoi commenti