RISCO Group & Microsoft

 

Pioniera nello sviluppo e nella commercializzazione di soluzioni basate su Cloud, RISCO ha scelto la piattaforma Microsoft Azure per abilitare servizi innovativi.


 

Lo scorso 22 giugno, nella cornice del Microsoft Innovation Center di Peschiera Borromeo, RISCO Group e Microsoft hanno illustrato le opportunità di crescita e di espansione del mercato della sicurezza abilitate dall’utilizzo del Cloud.

Questa tecnologia non solo favorisce importanti benefici di business per i partner, ma apre nuove frontiere di gestione remota dei sistemi di sicurezza, al passo con l’evoluzione globale.

Per prima nel mercato della sicurezza, RISCO ha riconosciuto le potenzialità del Cloud come vero e proprio modello di business in grado di coniugare al meglio semplicità di utilizzo e innovazione, potendo offrire servizi e funzionalità aggiuntive che si integrano agli impianti già installati e garantendo notevoli risparmi derivati dalla riduzione dei costi di future espansioni, dalla possibilità di semplificare la gestione e la manutenzione.

Per portare sul mercato soluzioni che beneficiassero delle opportunità offerte da tale tecnologia, RISCO si è affidata alla piattaforma Microsoft Azure, che offre livelli di sicurezza, di protezione dei dati e di privacy elevati, nonché trasparenza, scalabilità e conformità alle regolamentazioni in essere e agli standard di mercato.

 

Microsoft Azure

Microsoft Azure è una piattaforma aperta e flessibile, che consente di creare, pubblicare e gestire le applicazioni aziendali attraverso una rete globale di data center.

Rende disponibili risorse in modo accessibile e scalabile in base ai picchi di utilizzo, senza dover sostenere significativi investimenti per l’ampliamento preventivo del Datacenter, e fa leva su un modello di implementazione che abilita l’upgrade senza tempi di interruzione del servizio.

Microsoft Azure rappresenta un motore chiave di RISCO Smart Home - che verrà presto lanciata sul mercato italiano, portando sicurezza, video verifica e domotica a portata di App - e delle più recenti soluzioni di RISCO Group progettate per il mercato residenziale fino a quello commerciale, che comprendono:

 

  • ProSYS™Plus, sistema super ibrido studiato per grandi progetti residenziali, commerciali e siti sensibili fino a 512 zone - banche, infrastrutture critiche ed edifici governativi o pubblici - grazie alla conformità con gli standard europei di Grado 3
  • LightSYS™2, sistema ibrido progettato per indirizzare le esigenze del mercato residenziale e di attività commerciali di piccole dimensioni, grazie a una piattaforma espandibile fino a un massimo di 50 zone
  • Agility™3, sistema radio bidirezionale progettato per i mercati residenziale e small business, con due canali radio indipendenti aventi antenne separate, uno per gestire e ricevere i segnali di allarme e l’altro per ricevere immagini
  • axesplus®, innovativo sistema di controllo accessi che si caratterizza per configurazioni multisito e un numero illimitato di porte gestite ed è idoneo ad applicazioni di svariata natura

 

“Crediamo che l’accessibilità dei dati degli utenti, la stabilità e la continua disponibilità del nostro sistema rappresentino degli elementi critici indispensabili per la progettazione dell’intera infrastruttura RISCO e dei prodotti che sviluppiamo - ha dichiarato Ivan Castellan, Branch Manager di RISCO Group Italia - In questa direzione, l’adozione di Microsoft Azure rappresenta la scelta ideale, che ci consente di offrire livelli di protezione, sicurezza e trasparenza senza precedenti e di progettare soluzioni che coniugano semplicità e performance e che siano accessibili”.

 

Pubblica i tuoi commenti