La nuova full HD di Sony

Sony Professional arricchisce la sua gamma HD col lancio della telecamera fissa SNC-CH240.

Questa telecamera segue il lancio di quattro modelli HD nel 2009, completando l'offerta di soluzioni HD di Sony.
I clienti possono adesso scegliere fra una line-up di telecamere HD che include soluzioni fisse, mini dome e PTZ, ideali per riprese in interni e in esterni.
Con questo annuncio Sony conferma il suo impegno nei confronti del formato HD e dimostra di comprendere le esigenze del mercato.
Simon Nash, Head of Video Security di Sony Professional Europe, spiega: “La domanda di prodotti HD nel settore della videosorveglianza è senz'altro in aumento, ma finora non esistevano prodotti in grado di fornire la motivazione e i mezzi per passare dall'analogico all'IP. Offrendo ai clienti una gamma completa di telecamere HD totalmente compatibili, siamo in grado di soddisfare qualsiasi esigenza di registrazione e di facilitare il passaggio dei clienti all'HD”.
L'innovazione HD di Sony ha già avuto un impatto significativo all'interno del settore.
Henrik Friborg Jacobsen, Vice President di Milestone Systems, uno dei principali ISV, sottolinea come: “I modelli PTZ HD di Sony sono stati i primi ad arrivare sul mercato e la qualità HD del sensore dell'immagine di Sony è davvero un'importante innovazione per il settore della videosorveglianza. Milestone è stata uno dei primi fornitori di software di gestione video a supportare le telecamere HD e per noi si è rivelato naturale integrare l'intera linea di telecamere HD di Sony nella nostra piattaforma XProtect, rafforzando così le potenzialità HD per l'utente finale”.
Sony conferma anche il suo impegno verso un'offerta realmente ibrida. Come spiega Nash: “Le telecamere IP offrono una qualità delle immagini decisamente superiore rispetto all'analogico, ma l'investimento richiesto per la migrazione è stato spesso motivo di ritardi.
Sony aiuta a superare questo problema offrendo una gamma di prodotti ibridi che supportano e aiutano nel passaggio all'IP”.
Un esempio in tal senso è costituito dai registratori ibridi della serie NSR-1000, in grado di gestire ingressi analogici ed IP, e dalla gamma di encoder SNT di Sony, che supporta la migrazione convertendo i segnali video analogici in IP.
Ciò consente di aggiungere valore ai sistemi esistenti tramite tecnologie di miglioramento delle immagini ed analisi video e audio intelligente.
Le più recenti telecamere di Sony sono dotate di una nuova funzionalità volta a migliorare la qualità dell'immagine: il modello SNC-CH240 dispone infatti dell'esclusiva tecnologia View-DR Wide Dynamic Range di Sony. Progettata per fornire agli utenti una visione normale in condizioni di luce estreme, la tecnologia View-DR permette di vedere le figure più chiaramente anche in caso di retroilluminazione.
Con la gamma di soluzioni di registrazione attualmente più forte sul mercato, le telecamere Sony rappresentano la scelta ideale per i clienti del settore ferroviario, aeroportuale, educativo, finanziario e sportivo attenti alla qualità.

Pubblica i tuoi commenti