IndigoVision monitora un complesso minerario

Soluzione video IP integrata IndigoVision per la sicurezza di un complesso minerario remoto nell’isola francese di Guadalupa, nei Caraibi.

L'impianto è gestito da Sablières de Guadeloupe e utilizza un sistema superficiale per l'estrazione annua di sabbia, ghiaia e altri aggregati destinati al settore edilizio (fino a 2 milioni di tonnellate).
Il complesso è ubicato in due siti distanti 80 km l'uno dall'altro, ovvero l'area di estrazione vera e propria, sulla costa, e un centro di distribuzione al centro dell'isola.
Le telecamere di sorveglianza di entrambe le aree sono monitorate da remoto da una postazione ubicata in un terzo sito.
Commentando il successo del progetto, M. Pravaz, direttore di Sablières de Guadeloupe, ha dichiarato: “Da quando abbiamo installato il sistema di IndigoVision, la gestione della miniera è stata trasformata. Utilizzando un portatile posso monitorare tutte le operazioni del complesso, indipendentemente dal sito in cui mi trovo.
Il nostro è l'unico impianto di estrazione dell'isola a offrire un sistema di videosorveglianza all'avanguardia, che garantisce la sicurezza di dipendenti e clienti e che ci consente, inoltre, di disporre di un registro delle operazion
i”.
Utilizzando workstation PC dotate di "Control Center", il software di gestione video di IndigoVision, gli operatori e i manager possono monitorare le complesse operazioni dell'impianto da ubicazioni diverse.
Il nuovo sistema di videosorveglianza consente di controllare in modo semplice le attività dell'impianto, i movimenti dei camion, le operazioni di pesaggio e la sicurezza generale del sito.
Il controllo completo e in remoto delle telecamere PTZ consente di ottenere conferma del corretto svolgimento delle operazioni, anche di quelle semplici come la copertura dei camion dopo il carico.
Inoltre, le registrazioni video offrono agli operatori dell'impianto un registro delle operazioni al quale è possibile accedere con semplicità in caso di reclami da parte dei clienti.
Nell'ambito delle transazioni è possibile registrare dettagli quali il numero di targa dei camion o il volto degli autisti.

Larghezza di banda ridotta
La soluzione IndigoVision utilizza una larghezza di banda ridotta ed è quindi ideale per questo tipo di progetti distribuiti e gestiti in remoto. Le telecamere di ciascun sito sono collegate tramite reti IP wireless e la comunicazione tra i siti è garantita dall'utilizzo di un VPN su linee SDSL.
La compressione avanzata utilizzata dalla soluzione video IP consente di sfruttare semplici collegamenti wireless a larghezza di banda ridotta e di ottenere dati e video a bassa latenza.
Ciò garantisce il funzionamento ottimale delle telecamere PTZ anche a notevoli distanze.
Il sistema di IndigoVision consente a ciascuna telecamera di visualizzare due flussi video a risoluzioni diverse, una funzionalità che viene utilizzata in modo innovativo durante le registrazioni video.
Ciascuno dei due siti principali è dotato di un videoregistratore di rete (NVR) IndigoVision, con cui è possibile ottenere registrazioni video in alta risoluzione dal sito locale e in bassa risoluzione dal sito remoto. Una volta individuato il filmato giusto, tuttavia, è possibile visualizzare video in alta risoluzione anche dall'altro sito, riducendo i requisiti di larghezza di banda del collegamento SDSL.
La soluzione di IndigoVision è perfettamente integrabile con i sistemi antintrusione di GE Alliance installati intorno al perimetro del complesso.
In caso di incidente, viene generato automaticamente un allarme nella workstation "Control Center" della postazione remota, che identifica il punto preciso dell'intrusione.

Pubblica i tuoi commenti