Dissuasore a scomparsa contro gli attacchi tramite autoveicoli

 

FAAC amplia la gamma di dissuasori a scomparsa con l’aggiunta di un modello che offre una protezione efficace contro gli attacchi perpetrati tramite autoveicoli.

 

Si tratta del dissuasore a scomparsa J355 M50, conforme alle norme internazionali PAS 68:2013 e IWA 14-1:2013. In termini pratici, queste certificazioni garantiscono che il dissuasore è in grado di arrestare un camion del peso di 7,5 tonnellate lanciato a 80 chilometri l’ora.

Il modello rappresenta una soluzione ideale per la protezione del perimetro degli obiettivi più sensibili, come aeroporti, ambasciate, consolati, banche, porti, centrali di Polizia, palazzi governativi ecc.

Il sistema consente, infatti, al personale di vigilanza di gestire facilmente l’accesso dei veicoli autorizzati, senza rinunciare a una robusta difesa dei varchi.

I dissuasori, inoltre, presentano diversi vantaggi rispetto a cancelli di pari robustezza: offrono tempi di apertura e di chiusura molto più brevi, una totale visibilità sui veicoli in avvicinamento e permettono il passaggio di pedoni e biciclette.

La famiglia dei dissuasori a scomparsa FAAC comprende anche una versione EFO - Emergency Fast Operation - che consente sollevamenti molto rapidi, riducendo al minimo il tempo di reazione in caso di pericolo. La protezione è assicurata anche in caso di sabotaggio dell’impianto elettrico, poiché in assenza di alimentazione l’azionamento oleodinamico garantisce il blocco del dissuasore in posizione alta.

Anche nel caso dei dissuasori antiterrorismo, la tecnologia FAAC ha consentito la realizzazione di soluzioni particolarmente competitive, che offrono vantaggi a utilizzatori finali, progettisti edili e installatori.

 

Pubblica i tuoi commenti