Comunicazione e sicurezza

A colloquio con Attilio Cimino, Product Manager della Business Unit “Home Network”, all’interno di Panasonic Communication Company Europe.

Illustriamo ai lettori la Divisione Home Network: quando è nata e con quale mission?
Home Network è una delle due Business Unit Europee facenti parte di Panasonic Communication Company Europe, società appartenente al gruppo Panasonic specializzata, a livello globale, nella produzione e distribuzione di tutto ciò che è telecomunicazione, consumer e professionale. E' nata ufficialmente il 1 aprile del 2007 sotto la direzione di Mr Teufel, allo scopo di coordinare a livello europeo lo sviluppo e la commercializzazione di prodotti pensati per la comunicazione e la sicurezza della casa, dell'ufficio e della piccola azienda. Con quartier generale a Wiesbaden, vicino Francoforte, è organizzata in una decina di branch nei principali paesi europei - tra cui Italia, Francia, Germania, UK, Spagna - e in una rete di distributori nazionali in Grecia, Turchia, Finlandia e Portogallo.

Chi è il vostro cliente?
Le famiglie, i professionisti, i responsabili acquisti delle aziende. Per quanto riguarda i canali di distribuzione, differiscono notevolmente a seconda della categoria di prodotto. Sono fondamentalmente due, consumer e professionale: le catene, i gruppi di acquisto dell'elettronica di consumo e la grande distribuzione, per quanto riguarda la telefonia residenziale e i fax Soho; gli specialisti della sicurezza, della telefonia professionale e dell'Information Technology per quanto riguarda invece la videosorveglianza IP.

Quali prodotti compongono la vostra offerta?
La Home Network ha in portafoglio cinque categorie di prodotti. In particolare, telecamere di rete, telefoni Cordless dect e telefoni a filo, fax Soho a trasferimento termico. La telefonia cordless e i fax con tecnologia a trasferimento termico hanno fondamentalmente un utilizzo in ambito domestico, in piccole realtà economiche e in pubblici esercizi. Panasonic, negli ultimi due anni, ha molto investito nella produzione di telefoni dal design accattivante e sofisticato, che il mercato sta premiando con livelli di crescita inaspettati in un momento di sofferenza economica generalizzata.

Soffermiamoci sulle telecamere di rete…
Stiamo registrando un notevole interesse intorno a una tecnologia che è ancora da molti percepita come "nuova". I livelli di crescita sono sostenuti, ma di certo il mercato potenziale da conquistare è ancora enorme. L'Italia, infatti, registra ancora dei livelli di penetrazione dell'IP relativamente bassi rispetto ad altri paesi Europei - Regno Unito in primis - agli USA e ai paesi dell'estremo oriente. C'è ancora una certa diffidenza verso le nuove tecnologie, soprattutto da parte di quegli operatori che sono specializzati nell'installazione di sistemi analogici. Ma ci si sta cominciando a rendere conto che chi rimarrà indietro nell'introdurre e nel proporre al proprio mercato di riferimento le nuove soluzioni - più efficaci ed economiche - difficilmente potrà competere nei prossimi anni alle sfide che il mercato della sicurezza impone…

Sfide e obiettivi della seconda parte dell'anno?
Cercare di vivere la crisi come un'opportunità per affermare il brand nei vari canali e conquistare quote di mercato offrendo prodotti di qualità, con una certa attenzione al prezzo. Come accennavo, nella telefonia residenziale i risultati del 2008 hanno premiato uno sforzo volto a non abbandonare ma, anzi, a investire su un mercato che ha di certo ancora vita lunga. Il nostro obiettivo è quello di essere in Italia tra i primi due player del mercat Cordless Dect. Siamo già leader in quello dei Fax a trasferimento termico. Per quanto riguarda nello specifico la sicurezza, siamo certi che nel nostro segmento di mercato - telecamere di rete per uso domestico ufficio e piccola azienda - la qualità dei Insieme ai colleghi di Panasonic System Solutions, è nostro obiettivo superare, nel 2009, il 10% di quota di mercato nel segmento IP della videosorveglianza. Crediamo che il mercato della sicurezza, al di là delle contingenze momentanee, sia in crescita e a maggior ragione l'affermazione dell'IP ci spinge a essere ottimisti e a continuare a investire per introdurre modelli che sempre di più soddisfino le richieste dei nostri clienti, cercando di coniugare il più possibile tecnologia e design, come sempre Panasonic cerca di fare con tutti i suoi prodotti.

Pubblica i tuoi commenti