Come diventare consulente tecnico per il tribunale

Il prossimo 10 dicembre, a Lecco, presso la sede dell’Ordine degli Ingegneri, si terrà l’inedito corso “Come diventare consulente tecnico per il tribunale. Oneri e onori dell’attività professionale in ambito forense”, organizzato da Sike, società specializzata in formazione giuridico/normativa.

Molteplici sono i contesti giudiziari (processi civili, penali, di lavoro) e gli ambiti operativi (esperto del giudice, del pubblico ministero, delle parti private) nei quali un professionista può utilizzare le conoscenze e le competenze proprie della sua attività per diventare perito o consulente tecnico.

Per svolgere tale incarico, però, è necessario conoscere e imparare a rapportarsi con l’ambito forense (tribunale, giudici, avvocati, cancellerie) e apprendere le norme che disciplinano l’attività peritale (iscrizione all’albo, nomina, quesito, redazione della consulenza/perizia, esame dell’esperto, doveri deontologici, liquidazione dei compensi).

Il presente corso - di natura tecnico-giuridica - è volto a fornire ai partecipanti una rappresentazione quanto più completa possibile degli “oneri” e degli “onori” propri dell’attività del consulente tecnico - di ufficio o di parte - in ambito forense.

Programma

9.30 - 11.00
Requisiti e condizioni per l’esercizio dell’attività professionale in ambito forense

1.00 - 13.00
I doveri del consulente tecnico di ufficio, del perito e dei consulenti di parte

Pausa pranzo

14.00 - 16.00
I pareri pro-veritate e l’attività stragiudiziale

16.00 - 17.30
I profili di responsabilità professionale in ambito penale, civile e deontologico

Introduce Antonio Molinari, presidente Ordine degli Ingegneri di Lecco
Docente: Raffaele Bianchetti, avvocato, docente universitario e componente esperto del Tribunale di Milano

Le tematiche trattate verranno completate da esemplificazioni casistiche e verrà favorita la discussione in aula.

Data e luogo
Il corso si terrà marted 10 dicembre a Lecco, presso la sede dell'Ordine degli Ingegneri in via Roma 28, a poche centinaia di metri dalla stazione FS di Lecco.

Il numero minimo di iscritti per l’attivazione del corso è di 15 partecipanti, il numero massimo è di 30.

Modalità di iscrizione e costi
Le iscrizioni si effettuano on-line entro e non oltre il 4 dicembre 2013 accedendo al sito www.istitutosike.com e seguendo le istruzioni per l’inoltro della domanda.

L’iscrizione risulterà perfezionata a seguito della compilazione dell’apposito modulo di registrazione e dell’allegazione di copia documentale attestante l’avvenuto bonifico bancario di 100 euro più Iva intestato a:

Sike Società Cooperativa
Banca Popolare di Sondrio
Agenzia n. 14
Via Cesare Battisti, 1
Milano
BAN IT80P0569601613000009245X23
Causale: “Consulente tecnico”

Agli iscritti all'Ordine degli Ingegneri di Lecco è riconosciuta una tariffa agevolata di 70 euro più Iva.

Il costo è comprensivo di materiale informativo

L'ordine degli Ingegneri riconosce 8 crediti formativi a ogni partecipante iscritto agli Ordini degli Ingegneri.
Ai partecipanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso di formazione.

Per maggiori informazioni:
Tel. 366 4533136
formazione@istitutosike.com

Pubblica i tuoi commenti