Centrali di rilevazione monossido di carbonio

Il sistema di rilevamento della presenza di monossido di carbonio HFMC, proposto da Hesa, è stato progettato per essere utilizzato all’interno di parcheggi, sistemi sotterranei, tunnel e altri luoghi dove può accumularsi una concentrazione pericolosa di CO.

Il sistema effettua il monitoraggio e controlla efficacemente le concentrazioni di CO, attivando i sistemi
di aspirazione per il rinnovo dell’aria, se necessario.
La serie HFMC è un sistema costituito da una centrale - che può essere ampliata da 1 a 3 zone - e da rilevatori connessi con due fili, con una distanza massima all’ultimo rivelatore di 2 km.
Tutti gli elementi del sistema sono gestiti da microprocessore e i rivelatori sono basati su una cella elettrochimica.
Il principio di funzionamento del rilevamento di CO è basato su una cella elettrochimica che agisce come trasduttore, generando una risposta in corrente che dipende dalla concentrazione di CO e dalla temperatura.
Il rilevatore, con il suo processore di ultima generazione e il suo proprio sensore della temperatura, esegue i calcoli relativi per fornire
la variabile della concentrazione di monossido di carbonio.

Caratteristiche del sistema:

- progetto modulare da 1 a 3 zone in un contenitore ABS, con possibilità di fissaggio a parete
- fino a 32 rilevatori per zona
- connessione a due fili senza polarità
- tre uscite relé per zona (due per comando aspirazione, una per allarme), programmate secondo il livello scelto dall’utente
- lunghezza linea: 2 km

Pubblica i tuoi commenti