Axis sugli autobus di Madrid

Novemila telecamere IP Axis verranno installate sugli autobus di servizio pubblico a Madrid.

L’Azienda Trasporti Municipali di Madrid (EMT) ha scelto Axis Communications per l’installazione di telecamere di rete sugli autobus di servizio pubblico a Madrid.
Questo progetto da 20 milioni di euro comporterà l’installazione di oltre 9.000 telecamere su 2.300 autobus.
Il sistema di sorveglianza consente il monitoraggio e la registrazione ad alta risoluzione e in tempo reale e prevede anche un pulsante anti-panico collegato alla stazione centrale di allarme di EMT.
In caso di emergenza, l’operatore del centro di controllo può allertare il servizio di emergenza competente.
Ogni bus include anche un GPS che permette di localizzare il mezzo in modo facile e rapido.
FInora sono state installate telecamere di rete su 400 autobus e si prevede che, entro la fine dell'anno, tutti gli autobus supporteranno questa tecnologia.
La gara d’appalto è stata vinta da un Consorzio - formato dalle società di IT e sicurezza spagnole: Grupo Etra, Iecisa e Plettac - che ha presentato un progetto basato su telecamere e codificatori video di rete Axis.
L'asse ha fornito telecamere affidabili, facili da installare e compatte, ma in grado di trasmettere immagini ad alta risoluzione, caratterizzate dall’elevata resistenza alle vibrazioni e dalla presenza di allarmi anti-manomissione.
In particolare, su ogni autobus saranno installate tre telecamere di rete Axis M3113-R e un codificatore video AXIS Q7401.
Le telecamere supportano la risoluzione SVGA (800x600), che fornisce dettagli sufficienti per l’identificazione di persone e oggetti
Le telecamere offrono anche i formati di compressione H.264 e Motion JPG.
La compressione H.264 ottimizza l’uso della larghezza di banda (critico per le comunicazioni 3G mobili) e i requisiti di memorizzazione, riducendo considerevolmente le dimensioni dei dati binari.
Le telecamere supportano anche lo standard Power over Ethernet e possono essere integrate con altri dispositivi e sistemi di sicurezza.

Pubblica i tuoi commenti