Accessi & biometria

Sono molteplici le soluzioni proposte da Tonali per il controllo accessi di tipo biometrico.

di-bis è lo strumento biometrico basato sul principio del riconoscimento ottico della forma geometrica di due dita di una mano.
A fronte di una preregistrazione dell’utente, i dati della persona vengono memorizzati dal sistema attraverso algoritmo di criptazione.
Quando la persona si appresta al riconoscimento posando le dita sullo strumento, viene confrontato il codice memorizzato con quello letto.
Dal confronto ne emerge il riconoscimento o meno
 di-bis non fa parte della famiglia dei lettori di impronta digitale ed è paragonabile ad apparecchiature normalmente utilizzate per il controllo accessi/presenze.
I sistemi Unimago e Unibis, invece, integrano i componenti telecamera e strumento biometrico per un utilizzo mirato iìcon funzione antirapina.
In particolare, Unibis consente di catturare le immagini da una telecamera posta all’interno di una bussola di ingresso e di un'impronta digitale della persona in transito.
Solo dopo aver archiviato tali immagini viene data l’autorizzazione al passaggio.
Unimago, oltre alle funzioni Unibis, attraverso un occhio intelligente è in grado di individuare alcuni aspetti caratteristici del volto, mettendo in evidenza eventuali tentativi di travestimento.
Se l’utente evita di farsi riprendere in volto o lo altera per eludere il riconoscimento, l’accesso viene negato.
Infine, Imago è il sistema dotato solo della telecamera intelligente per la cattura delle immagini del volto.

Pubblica i tuoi commenti